Campania ByNight arriva all’ Anfiteatro Campano con visite guidate, musica ed arte

Il secondo anfiteatro romano più grande dopo il Colosseo, infatti, aprirà le sue porte alla rassegna di aperture straordinarie programmata e finanziata dalla Regione Campania (Poc 2014-2020) e organizzata e promossa dalla Scabec, Società Campana Beni Culturali.

Un’occasione imperdibile per ammirare la sede della prima e rinomatissima scuola di gladiatori, ovvero il luogo da cui il ribelle Spartacoguidò nel 73 a.C. la rivolta che per due anni tenne sotto scacco Roma negli anni immediatamente precedenti il primo triumvirato. Domani, Sabato 01 ottobre, alle ore 18.30 e alle ore 19:30, si potrà prendere parte a delle visite guidate gratuite durante le quali sarà possibile ammirare i diversi ambienti di cui è composta l’imponente struttura a pianta ellittica. A seguire, intorno alle 20.30, la straordinaria location dell’Anfiteatro si trasformerà in palcoscenico per lo spettacolo “Luxanimae“, arricchito per l’occasione dalla presenza dell’attrice Dora Romano dell’orchestra “Virtuosi napoletani” e del Maestro Gennaro Vallifuoco, che realizzerà una live performance sul tema della “Mater matuta“, opera che sarà al termine donata al Museo Archeologico dell’Antica Capua.

Il concerto “LUXANIMAE – tra cielo e terra” rappresenta il nuovo progetto musicale di Marina Bruno, protagonista de “La gatta Cenerentola” di Roberto De Simone,del quartetto d’archi Ondanueve String Quartet, formazione di grande esperienza e dalle illustri collaborazioni (Ferzan Özpetek e Paolo Sorrentino, per citarne un paio), e di Michele Maione, percussionista evoluto, aperto all’elettronica ed alla contaminazione, ormai una certezza nel panorama musicale.

 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.