Mer. Mag 29th, 2024

Giovedì 24 marzo 2022 si è tenuto il webinar Piattaforme digitali e vendite a distanza: quali opportunità per il settore vini e spiriti organizzato da UPS Italia e Federvini.  A presentare una panoramica sull’espansione registrata dai canali digitali e delle vendite a distanza per il mercato del vino negli ultimi due anni sono stati il Ministro Stefano Nicoletti, Vice Direttore Centrale per l’internazionalizzazione della DG Sistema Paese – MAECI, Britta Weber, Country Manager UPS Italia, Vittorio Cino, Direttore diFedervini, Brunella Saccone, Responsabile promozione vini e bevande alcoliche – Ufficio Agroalimentare e Vini – Agenzia ICE e Lotta Vikman, Marketing Director UPS Italia.

 

Durante l’evento digitale è emersa l’evoluzione positiva dell’export per il settore del vino, liquori e aceti nel 2021 in tutti i comparti rilevanti, a partire dai mosti con una crescita del 12,5%, incremento ancora maggiore nel comportato di acquaviti e liquori del 22,8%. Partendo dal “Patto per l’export” firmato a giugno del 2020 dal Ministero degli Affari Esteri, il Ministro Nicoletti e l’Agenzia ICE hanno illustrato le attività a supporto dell’e-commerce tra cui: il voucher D-TEM che finanzia le spese sostenute per usufruire di consulenze da parte di Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, l’appena varato Bonus Export Digitale per la digitalizzazione e l’implementazione dell’e-commerce di cui potranno beneficiare 7000 microimprese su tutto il territorio italiano. Fra le misure attive, sono state annoverate anche il programma di formazione Smart export Academy attivo fino a dicembre 2022 che prevede 6 percorsi di alta formazione accademica con 5 business school italiane nonché le soluzioni di finanza agevolata grazie al Fondo 394/81 e al Fondo 394/PNRR.  Tra gli accordi stipulati rientrano, inoltre, quelli con i principali marketplace ed e-commerce per la creazione di padiglioni virtuali per la vendita di prodotti Made in Italy.

 

L’e-commerce rappresenta un’enorme opportunità per le aziende vinicole, dal momento che sempre più consumatori si servono del digitale per esplorare, conoscere e acquistare il vino. A fronte di questa evoluzione c’è la necessità di adattarsi e anticipare le aspettative dei consumatori. In UPS investiamo continuamente nel nostro network globale e nei servizi per offrire ai clienti la piattaforma più adatta per far crescere il loro business in mercati nuovi e tradizionali. Grazie alla consulenza dei nostri esperti, vogliamo aiutare le aziende vinicole a esportare questo simbolo, orgoglio del Made in Italy, a un numero sempre crescente di consumatori finali”, dichiara Lotta Vikman Marketing Director di UPS Italia

 

Il webinar che abbiamo organizzato in collaborazione con UPS Italia, con la partecipazione del Ministro Stefano Nicoletti, Vice Direttore Centrale per l’internazionalizzazione della DG Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Dr.ssa Brunella Saccone Responsabile promozione vini e bevande alcoliche, Area Agroalimentare e Vini, dell’Agenzia ICE, rappresenta un primo appuntamento dedicato al tema delle vendite a distanza e alle opportunità offerte dalle piattaforme digitali. A seguito della pandemia e ancora più alla luce degli effetti dirompenti legati alla crisi russo ucraina, Federvini ha voluto offrire un approfondimento specifico data l’impellente esigenza di trovare nuove modalità di accesso ai mercati. I nostri settori, estremamente vocati all’internazionalizzazione, hanno bisogno di potenziare gli strumenti a disposizione ed essere costantemente supportati nell’export, conclude Vittorio Cino, direttore di Federvini

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.