Mar. Apr 16th, 2024
Vicenda contratti impiegati agricoli, ieri, 17 febbraio,  presso la sede di Confagricoltura Campania a Napoli si sono riuniti i rappresentanti regionali di Confagricoltura, C.I.A, Confederdia, FAI CISL, FLAI CGIL, UILA UIL, per la Confederdia era presente anche Nunzio Cellucci Direttore Nazionale.
Durante l’incontro le OO.SS. hanno rivendicato il ruolo fondamentale e strategico che gli impiegati hanno nelle aziende agricole Campane ed hanno chiesto un aumento della premialità per raggiungimento obiettivo, un aumento di salario tale da recuperare il potere d’acquisto e neutralizzare l’erosione salariale dovuta all’inflazione, un premio per continuità di servizio nella stessa azienda e di rendere attivo l’osservatorio regionale dell’agricoltura sul fronte della formazione professionale e sull’incontro domanda ed offerta di lavoro, inoltre le Organizzazioni sindacali si sono riservate di presentare al prossimo incontro proposte per conciliare meglio i tempi di vita e lavoro.
Le parti datoriali si sono riservate di esaminare le proposte fatte dai Sindacati e di rivedersi entro Marzo 2022.
Andrea Mongillo, responsabile della Confederdia Campania, giudica positivo l’incontro di sta mattina ed auspica tempi brevi per arrivare a conclusione dell’iter della trattativa per il rinnovo del contratto regionale di lavoro per gli impiegati agricoli, essendo questi ultimi figure professionali strategiche e fondamentali per gestire le tante eccellenti imprese agricole Campane.

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.