Natale Per Tutti, l’iniziativa di #Insiemeperilterritorio e Antiche Botteghe del Gusto a Napoli

“#InsiemeperilTerritorio” e “Antiche Botteghe del Gusto di Santa Maria in Portico”: energie solidali unite per sostenere i “bambini dimenticati” e gli “ultimi” nelle prossime festività. Visita guidata al Santuario dell’Immacolata a Chiaia, mostra d’arte, incontro/dibattito con esperti della nutrizione e addetti al settore: “La tavola del Natale: tradizione, salute e gusto”, concerto di musica classica napoletana, degustazioni d’eccellenza al Borgo

 

Napoli. Torna  “#InsiemeperilTerritorio”, rassegna solidale itinerante d’eccellenza  enogastronomica, culturale, artistica e scientifica, fondata dalla giornalista Teresa Lucianelli che per l’edizione invernale 2021 firma “NATALE PER TUTTI”, ideata per sostenere i “bambini dimenticati” e gli “ultimi” in queste prossime festività.

“Un impegno teso a colmare, almeno in parte, il drammatico divario tra chi può e chi non può, cercando di svegliare le coscienze e sollecitando al bene chi è più fortunato, incominciando innanzitutto da chi ha un cuore” – come sottolinea la stessa professionista dell’informazione, specializzata in eno-food.

Il variegato appuntamento questa volta è proposto in accoppiata vincente con “Antiche Botteghe del Gusto di Santa Maria in Portico”, coordinate dallo chef Antonio Arfé, e gode della collaborativa ospitalità dello splendido Santuario napoletano dell’Immacolata a Chiaja (via Fratelli Magnoni, 20), dove si svolgerà domenica prossima, 12 dicembre, dalle ore 17,30.

Tra i fini dell’iniziativa, in linea con quelli della rassegna, anche quello di promuovere un’adeguata conoscenza da parte del vasto pubblico di alcune tra le migliori realtà del Sud ed in particolare della Campania, dell’enofood di alta qualità, alla scoperta delle ricchezze artistiche e culturali del territorio, favorire nuove opportunità, scambi, partnership nei vari settori.

Allo stesso tempo, s’intende garantire agli ospiti, in serenità e in sicurezza, momenti condivisi che spaziano nei più svariati campi d’interesse, in un periodo ancora caratterizzato da troppe incertezze, attraverso una socialità con impostazione propositiva, finalizzata al bene e vissuta con gioia ed entusiasmo, in nome della vita.

S’inizierà con un’interessante visita al Santuario, guidata dal responsabile della struttura, Roberto Cantagallo e dal prof. Pasquale Severino, alle significative testimonianze artistiche, storiche, archeologiche e religiose custodite nella chiesa e nelle cappelle dell’antico complesso costruito con grande devozione e sacrificio dai pescatori della zona.

Nell’occasione, mostra collettiva a cura della poliedrica artista Paola Fiorentino, noto volto tv (Mediaset, Sky, RAI); partecipano tra gli altri, Antonio Vitale con i suoi scatti fotografici d’autore e la stilista Giuseppina Hèlene Passerotti, tra le fondatrici della Moda Positano.

Poi, incontro/dibattito “La tavola del Natale: tradizione, salute e gusto”. A confronto, istituzioni ed esperti: Rosario Lopa, portavoce Consulta Nazionale Agricoltura e Turismo; Rosalia Ciorciaro, nutrizionista e idrologa alimentare; Massimo Cannata, sociologo e coordinatore Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli; Guido Ruggiero, anestesista rianimatore; Annalisa Staiano biologa; Antonio Vitale, ortopedico specializzato nel rapporto tra alimentazione e ossa/muscolatura; Franco Sorvillo, storico della pasta di Gragnano.

Intervengono i produttori dell’agro-alimentare e gli chef impegnati nell’evento, che tra l’altro riveleranno anche i loro segreti per pietanze perfette.

Seguirà concerto dedicato alla Musica classica napoletana, diretto dal maestro Francesco Cocco.

Testimonianze artistiche di Valeria Vaiano, attrice, regista e produttrice; Angelo Iannelli, Pulcinella contemporaneo, scrittore, ambasciatore del sorriso; Gennaro De Crescenzo, cantante; Giuseppe Gambi, tenore pop; Sandra Milena Guida, flautista, accompagnerà la successiva parte conviviale, con una curata selezione a tema,

In serata, al Borgo di Santa Maria in Portico, degustazioni pre-natalizie di alta qualità coordinate dai noti chef Antonio Arfé e Luigi Barone, che vedranno impegnate la Squadra solidale di eccellenza di “#InsiemeperilTerritorio” e le ultracentenarie Botteghe del Borgo.

Chef:

Antonio Arfé, Arfè 1870, Napoli

Luigi Barone Villa Diamante, Napoli

Pasquale Avella, Totò Sapore, Agropoli

Claudio Cammardella, Signora Bettola vc Satriano, Napoli

Rosario Consalvo, executive Home Banquetic

Gianluca Criscuolo, New Machiavelli, Pompei

Alfonso De Filippo Ristorante Bianco, Secondigliano, Napoli

Marco De Vita, Madama Bettola a Medina, Napoli

Martina Arfè, Personal Chef

Raffaela Grillo, Da Carmine Iorio, Melito

Maestri pizzaioli:

Carmela Iorio, Pizzeria Iorio, Melito

Angelo Ranieri, Totò Sapore, Napoli

Paolo Surace, Pizzeria Mattozzi 1833, Napoli

Lino Ranieri, Totò Sapore, Miseno

Maestri Pasticcieri e Panificatori:

Raffaele Caldarelli, Raffaele Caldarelli  Pasticciere, Nola

Pasquale Esposito, Pasqualino Bakery, Bagnoli Napoli

Vincenzo Esposito

Renato Liccardo, Pasticceria Baiano Marano

Sossio Cimmino

 

Ancora, ai forni e ai fornelli:

Francesco Bova

Annamaria Cannavacciuolo

Nunzia Comentale

Antonio Criscuolo

Elisa Criscuolo

Teresa Criscuolo

Mariano Liccardo

Sostengono l’iniziativa charity:

Santuario dell’Immacolata a Chiaja; Antica Gastronomia Arfè 1870, Napoli; Assostato Napoli; Azienda Agricola Donatello Chiarito, Ripacandida PZ; Raffaele Caldarelli Pasticciere, Nola; Cantine Mediterranee, Napoli; Caseificio Bufale e More Fumaruolo, Napoli/Castelvolturno; Cerasè, Vico Equense; C.N.L. 1930 CAAN Volla; Consorzio Terra Italiana/CAAN Volla; Francesco & Co, Castellammare di Stabia; Ho.Re.Ca. Pascarella, Varcaturo; Ileana Mandile Estetica e Benessere, Casoria; Mattozzi Piazza Carità, Napoli; Mundial Patate G.Orefice, Casoria; Pasqualino Bakery, Bagnoli, Napoli; Pasticceria Baiano, Marano; Pastificio Del Prete, Aversa; Pastificio Irollo, Gragnano; Pescheria Sanguinelli, Napoli; Sapori di Napoli, Nola; Ristorante Lago Grande, Monticchio Laghi PZ; Solania srl, Nocera Inferiore; Accademia Aseo, Napoli.

Tutti i momenti legati all’iniziativa in calendario domenica, si svolgeranno nel rispetto delle normative anticovid.

Info e prenotazioni: 3356631944 – 338 1553211 – 347 8447048

Comunicato stampa

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.