Sabbia rossa, per la terra agricola un ulteriore fertilizzante naturale

Siamo in pieno fenomeno di permanenza della   sabbia rossa del Sahara sui cieli di questo inizio estate, rendendolo ancora più torrido. La Sabbia africana sui nostri cieli causa un effetto “serra” decisivo per farci stare in una bolla di caldo anche se l’oscuramento dei raggi solari, pure causato dal fenomeno,abbatte qualche grado, ma questa sabbia cosa fa all’agricoltura? Non è negativa come a prima vista si potrebbe pensare: è piena di carbonati ed impatta positivamente sulla acidità dell’acqua piovana, ma soprattutto è un giacimento di  contenuti di ferro e fosforo, nutrimento decisivo per molte colture ( compreso le alghe marine…) Le piogge rosse  sciroccanti, quindi,  rappresentano   risorsa anche per i substrati  causando ulteriori fertilizzazioni per il terreno. 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali