Festival dell’Erranza, un premio letterario sulla transumanza

Nella kermesse di Piedimonte Matese la possibilità per gli scrittori di saggi o poesie.

C’è tempo fino al 10 settembre per consegnare i lavori. Gran fermento per l’edizione 2020 del Premio Letterario Nazionale Festival dell’Erranza.
L’evento culturale è promosso dall’Associazione Erranza e avrà luogo in quanto legato alla proclamazione della Transumanza quale patrimonio culturale immateriale dell’Unesco.
Il fine del concorso è quello di dare slancio ad autori emergenti desiderosi di promuovere l’antichissima pratica della migrazione stagionale delle greggi intesa come tipologia di viaggio, attraverso elaborati imperniati sull’approfondimento e la conoscenza. Un tema, quello della transumanza, che rievoca l’attraversamento del territorio compiuto dai pastori nel passato.
Gli aspiranti scrittori possono presentare racconti in lingua italiana incentrati sui temi della pastorizia, dell’allevamento, del mondo agro silvo-pastorale, del paesaggio appenninico, nelle forme di poesia o saggio.
Il termine ultimo per la consegna degli elaborati è fissato al prossimo 10 settembre mentre la cerimonia di premiazione si svolgerà nel corso di un evento del Festival dell’Erranza, appuntamento culturale dell’estate piedimontese, diretto da Roberto Perrotti.
Saranno decretati, da un’apposita Giuria, tre vincitori. Gli stessi beneficeranno della pubblicazione gratuita dei loro elaborati presso la casa editrice Erranza Edizioni. Sarà conferito un diploma di merito e assegnato un buono spesa da utilizzare presso le Librerie Feltrinelli. Per qualsiasi informazione, visitare la sezione dedicata al Premio nel sito www.festivaldellerranza.it, oppure scrivere a associazionerranza@gmail.com, o seguire i social del Festival dell’Erranza.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali