Distretti del Cibo, ecco quelli riconosciuti in Campania

Nel Registro Nazionale Mipaaf arrivano i Distretti del Cibo della Campania, di oggi la nota della regione.
Le imprese agricole e le aree rurali della nostra regione hanno uno strumento in più per programmare e realizzare azioni di sviluppo concrete e rispondenti alle reali esigenze dei diversi territori e delle diverse economie locali. In un momento così delicato per tutti appare ancora più essenziale dotarsi di sistemi in grado di ridare slancio e nuova linfa ad attività e territori.

DISTRETTO DEL TERRITORIO DELLE ACQUE ● TERRA SANNITA, DISTRETTO AGROALIMENTARE DI QUALITA’ SANNIO ● DISTRETTO AGROALIMENTARE DI QUALITA’ DELLA PROVINCIA DI BENEVENTO ● MELA ANNURCA CAMPANA IGP ● NOCCIOLA DI GIFFONI IGP ● DISTRETTO RURALE E CULTURALE CILENTO ANTICO ● DISTRETTO LITORALE DOMITIO FLEGREO E LIBURIA FELIX ● PENISOLA SORRENTINA E AMALFITANA ● DISTRETTO DEL BUON VIVERE: CIBO, ACQUA E SALUTE – DIRAS ● COLLINE SALERNITANE DOP E COLLINE DELL’UFITA DOP – L’ORO DELLA CAMPANIA ● CASTAGNE E MARRONI DELLA CAMPANIA ● TERRE BASILIANE DEL CILENTO ● VINI DI IRPINIA ● FILIERA ZOOTECNICA LATTE CAMPANA ● VESUVIO ● ALTO CASERTANO ● AGRO SARNESE VESUVIANO ● PIANA DEL SELE ● TERRA DI LAVORO ● DISTRETTO PARCO NAZIONALE DEL CILENTO, VALLO DI DIANO ED ALBURNI ● CAMPANIA IN GUSCIO ● LIMONE COSTA D’AMALFI IGP

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.