Mer. Lug 24th, 2024

Torna il B&B Day, la festa nazionale del B&B italiano, giunta alla sua 14esima

edizione. Sabato 7 marzo si dormirà gratuitamente nei bed and breakfast d’Italia apatto di prenotare almeno un’altra notte.

Baite di montagna, ville nobiliari, casali in campagna o dimore storiche, accoglienti strutturefamiliari nei borghi più belli della penisola o nei centri storici delle città d’arte: tutti prontiall’accoglienza per il B&B Day , l’appuntamento fisso ideato nel 2007 e da allora organizzato ogni anno a marzo dal sito www.Bed-and-Breakfast.it .

L’evento, come da tradizione, si svolge nel primo fine settimana del mese di marzo. I B&Baffiliati al portale che aderiscono all’iniziativa offriranno il soggiorno di sabato 7 marzo in omaggio agli ospiti che avranno prenotato a pagamento anche il giorno precedente (venerdì 6) oppure il successivo (domenica 8): a conti fatti, una vacanza a metà prezzo .

Il sito www.BBDay.it raccoglie tutte le strutture ricettive disponibili per questa 14esimaedizione della giornata nazionale del B&B. È possibile effettuare ricerche per città, regione, tema di viaggio (montagna, borghi, neve, campagna, ecc.) e restringere i risultati ai soli alloggi che abbiano specifiche caratteristiche. In caso ci si muova con i propri amici a quattro zampe, ad esempio, si può circoscrivere la ricerca ai soli B&B connotati come pet friendly , oppure se ci si muove in auto si potrà cercare solo strutture con parcheggio.

Il B&B Day è una ricorrenza ormai consolidata nel calendario vacanziero del nostropaese: viene celebrata infatti l’affermata formula ricettiva calorosa, intima, rilassata, responsabile e sostenibile che gli host e gli ospiti dei bed and breakfast condividono. Ed è un’occasione da non perdere per sperimentare l’ospitalità familiare o conoscere più approfonditamente l’universo B&B – a condizioni ancora più economiche del solito – scoprendo al contempo scorci d’Italia inconsueti o inesplorati.

Nel weekend del 7 marzo , inoltre, saranno in corso molti eventi per grandi e piccini: lamostra “I Love Lego” a Palazzo Bonaparte a Roma, i capolavori del ‘600 napoletano e di Andrea Mantegna a Torino o l’esposizione su Steve McCurry a Monza, o ancora la mostra dedicata ad Arte e Scienza da Parmigianino a Duchamp a Parma, Capitale della Cultura 2020, solo per citarne alcuni.

Inoltre, domenica 8 marzo ricorrerà la giornata internazionale della donna , con iniziative ed eventi in tutta Italia. Quale migliore occasione per un weekend fuori porta, magari insieme alle amiche?

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.