La Campania ha la prima legge d’Italia sulla coltivazione della canapa

assocanapaIl Consiglio Regionale della Campania ha oggi 29 dicembre approvato all’unanimità la proposta di legge “Interventi per favorire la coltura della canapa (cannabis sativa) e le relative filiere produttive”, ad iniziativa dei consiglieri Gennaro Oliviero e Maurizio Petracca. “La proposta di legge promuove e favorisce il ripristino della coltivazione della canapa industriale sul territorio regionale, quale coltura da reddito, per i diversi impieghi dei suoi derivati, nonché quale specie vegetale in grado di ridurre l’impatto ambientale in agricoltura” – ha spiegato Oliviero –  relatore di maggioranza – che ha aggiunto: “essa è tesa a favorire lo sviluppo di filiere integrate riguardanti i prodotti realizzabili attraverso la coltivazione di canapa per uso alimentare, industriale, ambientale”.  La legge, che si applica alle coltivazioni di canapa delle varietà ammesse iscritte nel Catalogo comune delle varietà di specie di piante agricole le quali non rientrano nell’ambito di applicazione del Testo Unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura  e riabilitazione degli stati di tossicodipendenza, istituisce un marchio di qualità per promuovere, sensibilizzare e incentivare azioni dirette alla coltivazione della cannabis sativa nei terreni inquinati , prevede azioni a sostegno della coltivazione della canapa sativa e delle filiere produttive attraverso progetti pilota e a beneficio di imprese agricole e associate, associazioni di produttori agricoli, reti di impresa, partenariati costituiti da norme imprese agricole, enti di ricerca, aziende sementiere, imprese di trasformazione ed altri soggetti che hanno tra i propri scopi la lavorazione, la commercializzazione e la promozione della canapa e dei prodotti derivati.  La Campania è la prima regione d’Italia a dotarsi di questo strumento legislativo di supporto alla Canapa, che trova qui uno dei suoi luoghi di insediamento storico.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali