Gio. Mag 30th, 2024

calesLa rete Archeocales è lieta di riproporre il “19 giugno a Cales”, una giornata all’insegna non solo della cultura, ma anche della natura, del divertimento e della buona tavola, nell’area archeologica di Calvi Risorta.
La formula è : ciascuno, in libertà, porta qualcosa da mangiare da condividere con gli altri. Balli, canti, giochi e la buona musica faranno da sfondo e  accompagneranno per tutta la giornata.
Inoltre, come lo scorso anno, saranno organizzate delle visite guidate alla città antica e, in particolar modo, alle terme centrali da poco ripulite e restituite alla comunità grazie al lavoro dei volontari e sarà visitabile anche il teatro, gentilmente messo a disposizione dall’ufficio di sovrintendenza.VISITE GUIDATE ALLE TERME CENTRALI E AL TEATRO ROMANO ALLE ORE 10.30 E ORE 12.00 (durata 1 ora, luogo di incontro Teatro Romano di Cales).
Ricordiamo a tutti che è responsabilità propria e corretta abitudine:
1. tenere puliti i luoghi ove si svolgerà il pic nic (per l’occasione saranno installati dei contenitori per l’immondizia).
2. Procurarsi tavoli, sedie o coperte per avere un comodo punto di appoggio.
3. Accendere fuochi solo con barbecue o simili; è vietato accendere fuochi a terra.

Il teatro di Cales sorge nella zona mediana della città antica, in prossimità del limite occidentale delle mura e a poca distanza dal Foro. Gli scavi hanno portato alla quasi completa messa in luce del monumento che si dispone in uno spazio quadrangolare tra un asse viario a sud e la terrazza di un’area sacra a nord. Il primo impianto, di modeste dimensioni, fu costruito su un terrapieno. Intorno alla metà del I sec. a.C. la cavea in opera quasi reticolata assume la conformazione attuale. Successivamente, nel corso del I sec. d.C. l’orchestra e l’edificio scenico, in particolare, subiscono modifiche e rifacimenti. Cales è la più importante città degli Ausoni. Il nome attuale è Calvi Risorta,  situata sulla via Latina, la via che da Roma portava a Casilinum e a Capua seguendo l’itinerario pedemontano. La collocazione di Cales lungo la via Latina è tra Teanum, capitale dei Sidicini (antica popolazione campana), e la congiunzione delle via Latina con la via Appia poco prima di Casilinum. La città e il suo sito attuale datano, in base ai dati archeologici, alla fine del VII secolo aC.Cales è stata un importante punto di appoggio per il commercio tra Campania, Lazio e Sannio ed è anche importante per le sue industrie e per la fertilità del territorio. Importante e famoso il vino caleno ( ritrovamento dei torchi caleni) . Sotto la dominazione romana prospera la produzione di utensili agricoli raccontati da Catone, e la produzione di ceramiche a rilievo, esportate e famose ovunque.

 

Per info:
Pagina fb CALES
Sito: www.cales.it
Cell: 3287517924

 

Per arrivare SS Casilina, Calvi Risorta (CE). Direzione Antica Cales —-> Teatro Romano

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.