L’ Islanda a Napoli: l’associazione del baccalà islandese ci svela i segreti del Baccalà

baccalàislandeseLa cucina islandese approda a Napoli per promuovere il gusto e la cultura del cibo simbolo del proprio paese: il baccalà., L’Islanda ha infatti inviato in giro per tutta l’Europa una casetta itinerante, la Eldhùs (che in islandese significa cucina), per svelare i segreti del baccalà e promuovere gusto e virtù di questo cibo che da sempre è l’identità del Paese.

Lunedì 29 settembre la caratteristica casetta islandese farà tappa proprio nel centro della città di Napoli, all’angolo tra via Toledo e via Armando Diaz, per permettere a tutti i napoletani di assaggiare il prelibato baccalà islandese preparato per l’occasione dallo chef Vincenzo Russo. Dalle 12:30 alle 14:30 saranno offerti gratuitamente finger food di baccalà islandese preparati dallo chef Russo, già espertissimo di finger food. In serata, protagonista sarà invece l’osteria Baccalaria, in via Sedile di Porto che per l’occasione proporrà un menu degustazione con piatti inediti, pensati per esaltare al meglio le pregiate caratteristiche del baccalà islandese. Il progetto “Assaggia e condividi il segreto del baccalà islandese“ nasce per promuovere la qualità dei prodotti derivati da pesce fresco proveniente dalle fonti sostenibili delle acque islandesi. È realizzato da L’Associazione Islandese del Baccalà (ISF) nata per Promuovere l’Islanda (Íslandsstofa) e con il sostegno del governo islandese.

http://www.baccalaislandese.it/

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.