Alla BIT il Comune di Napoli presenta il MangiaCammina, turismo enogastronomico e sostenibile

roccamonfinatrekSarà presentato alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano, in programma da oggi a sabato prossimo (13 -15 febbraio), il progetto sociale di animazione turistica integrata che si svolgerà a Napoli a giugno. L’evento, dal titolo esplicativo: Mangiacammina, rappresenta una maniera innovativa di fare turismo coniugando le bellezze del territorio napoletano e le tradizioni dell’enogastronomia locale.

Nello stand di promozione del Comune di Napoli, patrocinatore della manifestazione che è sostenuta anche dalla Federazione Italiana Associazioni Imprese Viaggi e Turismo, sarà illustrato il programma di questo appuntamento riservato a duemila turisti, tra stranieri ed italiani, che si svilupperà tra le strade, i vicoli e il lungomare della Napoli ellenica, romana, angioina e spagnola.

Il percorso, da effettuare rigorosamente a piedi per un tragitto di circa 15 chilometri, consentirà di visitare le più belle realtà monumentali ed architettoniche partenopee con vere e proprie tappe di degustazione dei prodotti agroalimentari della tradizione napoletana. 

Il progetto Mangiacammina, che ha visto in Abruzzo la sua nascita con la collaborazione dello chef tre stelle Michelin Nico Romito, aderisce alla Rete Internazionale Rifiuti Zero affinché l’evento abbia un minimo impatto sul territorio e sull’ambiente e rappresenterà uno spunto per aumentare ed allungare la permanenza dei turisti nel capoluogo che solitamente rappresenta solo una breve tappa di passaggio per chi visita la Campania.

La passeggiata del gusto consentirà così ai visitatori di poter restare per l’intero finesettimana a Napoli scoprendo i segreti della cucina e le bellezze del territorio in una formula che persino Jarno Trulli, ex pilota di Formula 1, ha vissuto in prima persona durante la prima edizione tra le montagne abruzzesi e che promuove come una soluzione innovativa per un turismo intelligente. Proprio l’azienda vitivinicola dell’ex pilota della Benetton sarà presente a Napoli in qualità di ospite d’onore.

A Milano l’ideatore del Mangiacammina, Carlo Ferrari, presenterà al fianco del sindaco Luigi De Magistris, l’intero programma della manifestazione che vede, tra gli altri, anche la partecipazione dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani e del maestro della cucina Antonio Tubelli che seleziona i prodotti della tradizione culinaria partenopea in collaborazione con il neurogastronomo Giuseppe Marra.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.