Dom. Feb 25th, 2024

jknjVenerdì 19 Luglio, al Marte Mediateca l’ultimo appuntamento con Cinevino, la rassegna di cinema e degustazione enogastronomica in collaborazione con la Vineria BUIO a cura di Alfonso Amendola e Giuseppe Di Agostino.

In proiezione questa volta, la pellicola “Pranzo di ferragosto”, film del 2008, diretto ed interpretato dal regista Gianni di Gregorio.

Un menù completo, film e sorprese durante la serata, arricchiranno l’ultimo incontro della rassegna. Giunge dunque a termine questa nuova avventura marziana che ha saputo miscelare la “poesia” della degustazione di vino e cibo alla bellezza della condivisione di un film. A rendere ancora più suggestivo lo spettacolo, la terrazza panoramica del MARTE.

Il Film: Pranzo di ferragosto. Una commedia scanzonata e verace che racconta come la vita possa offrire soluzioni alle difficoltà apparentemente irrisolvibili. Gianni, uomo di mezza età che trascorre le sue giornate tra casa ed osteria, vive al centro di Roma insieme alla madre, una nobildonna decaduta e capricciosa con la quale deve tirare avanti, avendo accumulato molti debiti. Ma la vita di Gianni cambia. Alfonso, l’amministratore di condominio, deve partire per curare la sua dermatite e chiede a Gianni, in cambio dell’estinzione di tutti i suoi debiti, di ospitare sua madre Marina, per la notte ed il giorno di Ferragosto. Insieme alla madre, c’è anche un’altra signora anziana, Maria, la zia di Alfonso, un po’ smemorata ma molto esperta nel cucinare la pasta al forno. Alla porta di Gianni busserà anche Marcello, amico e medico di famiglia, che gli chiederà di ospitare Grazia, sua madre. Con il loro arrivo, Gianni si troverà coinvolto in diverse vicende fino al giorno di ferragosto.

Al film si accompagnano le buone etichette consigliate da Vineria BUIO e un menù a sorpresa.

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.