Lun. Feb 26th, 2024

Punto di riferimento per i principali Buyers della grande distribuzione di oltre 20 nazioni e appuntamento imperdibile per tutte le piccole e medie imprese del comparto agroalimentare pronte ad aprirsi a nuovi mercati nazionali ed internazionali. Questo e molto altro è “Cibo e Dintorni” , il Salone Internazionale dell’Alimentazione di Salerno, che in pochi anni è divenuta un “happening” fondamentale per tutta la filiera e l’indotto economico legato all’enogastronomia.

Giunta alla X° edizione, la manifestazione ideata ed organizzata dalla NSM Group s.r.l. si svolgerà dal 7 al 9 ottobre presso i saloni del Grand Hotel Salerno, proponendo una serie di attività suddivise per macroaree: una parte tecnica dedicata esclusivamente ai professionisti e agli incontri tra domanda ed offerta, ed un’altra parte prettamente espositiva rivolta al pubblico.

Tra le novità di quest’anno, che rilanceranno il profilo internazionale dell’evento, ci saranno una serie di workshop internazionale e tavole rotonde istituzionali che permetteranno agli attori della filiera agroalimentare di analizzare ed approfondire la situazione economica del settore a 360°gradi. Tra i vari appuntamenti, occhi puntanti sul convegno organizzato dall’Assessore provinciale ai Trasporti, Romano Ciccone, un meeting interamente dedicato alla Logistica e trasporti nell’import/export della provincia di Salerno.

L’incontro che si terrà giovedì 7 ottobre, approfondirà le nuove prospettive di business di un settore a dir poco fondamentale per il commercio agroalimentare.
Nelle precedenti edizioni la base espositiva dell manifestazione è progressivamente aumentata, fino ad ospitare aziende e buyers del settore industriale provenienti da ogni parte del mondo: piccoli produttori, ma anche aziende di spessore nazionale hanno potuto incontrare operatori provenienti Usa, Australia, Francia, Spagna, Svizzera, Germania, Inghilterra, Svezia, Polonia, Belgio, Grecia, Russia, Turchia, Bulgaria, Ungheria, Israele, Romania ed Italia. Nel 2009 ben 48 sono stati i Country Buyers presenti, che sono valsi oltre 1600 incontri commerciali e una ricaduta economica di grande rilievo sull’import/export di numerose piccole/medie imprese.

Tutte le aziende produttive che quest’anno vorranno aderire all’evento possono presentare una richiesta ufficiale entro e non oltre il 27 settembre.
L’edizione 2010 di “Cibo e Dintorni” mira ad incrementare il coinvolgimento operativo della filiera istituzionale puntando al contempo ad aumentare la qualità degli espositori e dei buyer partecipanti. Ciò permetterà di rafforzare la promozione delle tipicità di piccole e di grandi aziende e ad elevare il fattore business della rassegna attraverso la concreta attivazione di flussi di esportazione solidi e duraturi.

La rassegna è stata realizzata grazie all’importante contributo del Presidente della Camera di Commercio di Salerno, Augusto Strianese, tra i più lungimiranti sostenitori della manifestazione fin dalle prime edizioni. “Cibo e dintorni” gode inoltre della collaborazione di importanti partner istituzionali tra cui il Comune di Salerno, la Provincia di Salerno, Unioncamere Campania, la Camera di Commercio Italiana per il Portogallo di Lisbona, la Càmara de Comercio Italiana Barcelona, Chambre Tuniso Italienne de Commerce et d’Industrie Tunisi, The Italian Chamber of Commerce in Japan – Tokyo.

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.