Per la Guida BMW 2009 Don Alfonso è il ristorante dell’anno

A novembre in libreria al prezzo di copertina di 20 euro. Il Don Alfonso 1890 a Sant’Agata sui Due Golfi (Napoli) dello chef Alfonso Iaccarino eletto Ristorante dell’Anno. 800 pagine, oltre tremila indirizzi di alberghi, ristoranti e negozi, informazioni e consigli per il tempo libero suddivisi per regione, l’edizione 2009 della Guida BMW si conferma come un valido strumento per chi desidera godere fino in fondo del piacere di viaggiare. Come tradizione, essa propone l’elenco aggiornato dei migliori dieci ristoranti stilato dai più famosi critici gastronomici italiani, un comodo indice alfabetico che elenca le circa 900 località censite e una specifica sezione dedicata alla rete di vendita e assistenza BMW nel Paese.

“Giunta alla sua 18a edizione – ha sottolineato Andrea Castronovo, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Group Italia – la BMW Guida d’Italia si conferma strumento utile e prestigioso nel riscoprire il territorio e le località più esclusive del nostro Paese. L’opera rispecchia inoltre la nostra visione sulla mobilità sostenibile, rappresentata in ogni suo aspetto dalla filosofia EfficientDynamics, un insieme di tecnologie che, in termini di economia dei consumi e riduzioni delle emissioni, consentono di assaporare il piacere di viaggiare riducendo al contempo l’impatto sull’ambiente”.

Pronta a trasformare ogni viaggio in un’indimenticabile esperienza all’insegna del tipico piacere di guidare, la Guida BMW fornisce al lettore-viaggiatore dei precisi punti di riferimento ovunque si trovi e ovunque sia diretto. La nuova edizione della Guida BMW riporta infatti gli indirizzi e le valutazioni di 1.820 alberghi, 1.295 ristoranti, 22 porti turistici, segnala numerosi negozi per lo shopping e offre suggerimenti e consigli per il tempo libero. Inoltre, accanto all’elenco aggiornato dei migliori ristoranti italiani, la Guida riserva una segnalazione particolare al Don Alfonso 1890 (Sant’Agata dei Due Golfi) di Alfonso Iaccarino. Eletto Ristorante dell’Anno dopo aver incrociato le valutazioni degli esperti sui migliori dieci ristoranti d’Italia, Don Alfonso 1890 si è distinto per la capacità del suo chef di abbinare i tradizionali sapori mediterranei con accostamenti e tecniche moderne, senza dimenticare una grande attenzione alla qualità delle materie prime. Da sottolineare inoltre l’offerta della cantina, ricavata in un antico cunicolo di epoca romana, che annovera oltre 1.300 etichette di vini italiani ed esteri.

Curata dalla Direzione Comunicazione e P.R. di BMW Group Italia con la collaborazione di Edizioni Fotogramma, BMW Guida d’Italia 2009 è distribuita da Mondadori al prezzo di copertina di 20 euro. Sarà disponibile nelle librerie da metà novembre. In seguito sarà inserita nel welcome pack che i Concessionari BMW offrono in omaggio a tutti i clienti che abbiano sottoscritto il contratto d’acquisto di una nuova autovettura.

Ecco i dieci migliori in ordine alfabetico secondo la Guida Bmw 2009: 1) Baschi (TR) Vissani; 2) Canneto sull’Oglio (MN) Dal Pescatore; 3) Firenze Enoteca Pinchiorri; 4) Imola (MO) San Domenico; 5) Milano Cracco-Peck; 6) Modena Osteria La Francescana; 7) Roma La Pergola de l’Hotel Rome Cavalieri Hilton; 8) Rubano (PD) Le Calandre; 9) Sant’Agata sui due Golfi (NA) Don Alfonso 1890; 10) San Vincenzo (LI) Gambero Rosso.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali