Ven. Giu 21st, 2024

Manca poco all’apertura delle porte di “From Caserta”, il nuovissimo Festival della territorialità. Dal pomeriggio di venerdì 7 giugno alle 18 e per le intere giornate di sabato 8 e domenica 9 giugno (dalle 11 a mezzanotte e mezza), From Caserta trasformerà i Giardini Maria Carolina, parco di 9000 mq in prossimità della Reggia di Caserta, in un villaggio esperienziale a cielo aperto. La kermesse ha il patrocinio del Comune di Caserta.

Laboratori, attività sportive, discipline olistiche, animazione, fiera del disco, artisti di strada. E ancora, giochi da tavolo, cosplayers, artigianato, street food, dj set e live music. Queste le attività di From Caserta, un evento che dal venerdì pomeriggio alla domenica sera (mattine comprese), presenterà le attività di decine di realtà territoriali per proporre ai visitatori tre giorni di pura magia. L’ingresso sarà gratuito dalla mattina alle 18 di sera, orario in cui le attività si infittiscono fino a lasciare spazio agli spettacoli circensi, ai dj set in vinile e ai live serali di artisti del calibro della Maschera (7 giugno), Luca Rossi (8 giugno), Tharumbò (8 giugno), Tartaglia Aneuro feat Valerio Jovine (9 giugno). Un festival per tutti i gusti con un programma fitto di esperienze prenotabili dal sito www.fromcaserta.it.

«Abbiamo organizzato un festival mai visto in città», dicono gli organizzatori Armando Rispoli e Tommaso Zottolo. «Siamo certi che oltre a essere un motivo di vanto per Caserta aiuterà a veicolare migliaia di visitatori nelle strade della città. Abbiamo assolutamente bisogno di reinventare nuovi spazi e un nuovo modo di stare insieme utilizzando modalità costruttive di socializzazione».

From Caserta cercherà di essere attento al tema dell’ecologia, del riciclo, attraverso la proposta di laboratori di riutilizzo e la produzione di bicchieri da festival riutilizzabili, in contrasto al “usa e getta”, da parte di partner preziosi come Gruppo La California e D’Alterio Group, sponsor sensibili al tema dell’ecologia. Anche attraverso il contributo di Confcommercio Caserta, Banca Generali, Alfonsino, Hangar ponteggi, Enoteca Il Torchio e PPG, è stato possibile rendere l’ingresso al festival parzialmente gratuito e accessibile a tutti.

Va ricordato che l’ingresso al parco sarà gratuito dalle 10,30 alle 18. La sera, con l’aumentare degli spettacoli, il costo di ingresso diventerà di 3 €. Tutte le attività di From saranno visualizzabili e prenotabili al sito www.fromcaserta.it

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.