Dom. Mag 26th, 2024

Il progetto Fermenti Reali nasce per valorizzare il mondo delle fermentazioni nella sua totalità. La storia delle fermentazioni è antica quanto la presenza dell’uomo sulla terra e il suo utilizzo, realizzato da sempre in maniera spontanea, solo negli ultimi secoli è indotto dall’uomo. Valorizzare una pratica dai tanti risvolti salutistici è il focus di questo progetto, che si pone l’obiettivo di far conoscere da vicino gli alimenti fermentati e di trasmettere consapevolezza a chi si avvicina a questo mondo. L’aggettivo “Reali” ha una duplice valenza, legata da una parte al desiderio di far conoscere le vere fermentazioni e il modo in cui nascono e trasformano le materie prime, dall’altra è un chiaro riferimento al luogo in cui si svolge l’evento, una residenza reale. Affinchè questo progetto possa trasmettere i propri contenuti al più ampio pubblico possibile, si è pensato di mettere al centro dello stesso uno dei prodotti fermentati più conviviali, capace di aggregare un pubblico ampio e trasversale: la birra artigianale.

Il Comune di Portici, nella figura del Sindaco Enzo Cuomo su una idea dei consiglieri Dario Formicola e Maria Rosaria Cirillo, ha deciso di organizzare questo evento per creare un momento culturale e conviviale che non sia finalizzato alla sola realizzazione della manifestazione, ma che dia seguito al progetto sulle fermentazioni attraverso il supporto agli studenti che decidono di intraprendere questo percorso. Infatti, l’obiettivo dell’amministrazione comunale è la creazione di borse di studio con il ricavato, da destinare agli studenti di agraria e delle scuole superiori di Portici.

L’evento, coordinato dalla società Sirioevents e diretto da Alfonso Del Forno, vede la presenza di nove produttori di birra artigianale campana: Birrificio dell’Aspide, Birrificio Incanto, Birrificio Sorrento, Entropia Big Brain Brewers, Karma, Kbirr, Kobi Brewings, Lievito e Nuvole e Okorei. Oltre ai produttori di birra artigianale, saranno presenti postazioni food del territorio, con grande attenzione alle intolleranze alimentari, grazie alla presenza di uno stand tutto dedicato allo street food senza glutine e senza lattosio a cura de “Il Mondo senza Glutine” di Nocera Inferiore.

Fermenti Reali è patrocinato da Unionbirrai, l’associazione di categoria dei piccoli birrifici indipendenti, che animerà la parte culturale con la realizzazione di sette Masterclass a cura degli Unionbirrai Beer Tasters campani, con il seguente programma:

Venerdì 29 settembre

  1. ORE 19:00 – GLI INGREDIENTI DELLA BIRRA

A cura di Strato Testa (Unionbirrai Beer Taster)

  1. ORE 20:00 – LA DEGUSTAZIONE DELLA BIRRA

A cura di Daniele Ambrosino (Unionbirrai Beer Taster)

Sabato 30 settembre

  1. ORE 19:00 – IL MONDO DEI LIEVITI

A cura di Marisa Conte (Unionbirrai Beer Taster)

  1. ORE 20:00 – L’ABBINAMENTO TRA CIBO E BIRRA

A cura di Alfonso Del Forno (Unionbirrai Beer Taster)

  1. ORE 21:00 – SAPER ORDINARE UNA BIRRA

A cura di Peppe Frulio (Unionbirrai Beer Taster)

Domenica 1° ottobre

  1. ORE 19:00 – LA BIRRA E IL VINO

A cura di Natale Sessa (Unionbirrai Beer Taster)

  1. ORE 20:00 – BIRRA E BENESSERE

A cura di Pippo Raia (Unionbirrai Beer Taster)

L’accesso ai laboratori è acquistabile online o in sede, nelle tre serate.

Ogni laboratorio prevede la degustazione guidata di tre birre

All’evento sarà presente la postazione del Club amici del Sigaro Toscano, che organizzerà laboratori di abbinamento birra e sigaro nelle tre serate della manifestazione.

L’evento si svolgerà presso il Galoppatoio del Palazzo Reale di Portici. L’ingresso avverrà tramite l’acquisto di un biglietto, reperibile sia online che al botteghino presente all’ingresso. Saranno disponibili al massimo 500 biglietti online per ogni giorno dell’evento. Superato questo numero di biglietti, sarà possibile acquistare il biglietto d’ingresso al botteghino presente nella sede della manifestazione nei giorni dell’evento. La valuta circolante sarà un Token (gettone) personalizzato. I Token saranno disponibili alla cassa dell’evento e si utilizzeranno per acquistare sia la birra che il food.

Il biglietto d’ingresso ha un costo di 8 euro che comprende quattro token. Ci sarà anche la possibilità di effettuare un abbonamento per i tre giorni dell’evento al costo di 10 euro, comprensivo sempre di 4 token.

L’evento avrà i seguenti orari di apertura al pubblico:

  • venerdì 29 e sabato 30 settembre: dalle ore 18:00 alle ore 01:00 (fine somministrazione 00:00).
  • domenica 1° ottobre: dalle ore 17:00 alle ore 24:00 (fine somministrazione 23:00).

Ai minori di 18 anni sarà vietata la vendita di alcolici e potranno entrare solo se accompagnati (ingresso gratuito).

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.