PSR, Campania sempre più virtuosa nell’impegnare i finanziamenti europei in agricoltura

“Anche quest’anno la Campania si dimostra una regione virtuosa nella spesa dei fondi del PSR, superando con largo anticipo e di oltre 5 milioni di euro la soglia di disimpegno del Programma di Sviluppo Rurale. Sono stati pienamente rispettati i tempi dettati dalla Commissione europea per assecondare le necessità di crescita della nostra agricoltura e del mondo rurale – Lo ha annunciato l’assessore regionale all’Agricoltura, Nicola Caputo.

Abbiamo raggiunto una spesa di 1,4 miliardi di euro, – spiega l’Assessore Nicola Caputo – cifra che contiamo di incrementare nei prossimi quattro mesi. Risorse di cui hanno beneficiato oltre 35mila soggetti nel corso del periodo di programmazione. Il 28% delle risorse è stata utilizzata per aumentare la competitività delle Pmi, mentre il 25% è stata destinata all’obiettivo tematico della lotta ai cambiamenti climatici e la gestione del rischio

Tale risultato, destinato a consolidarsi nei quattro mesi che ci separano dal 31 dicembre, è da ritenersi niente affatto scontato se si considerano le difficoltà innescate dal post-covid e soprattutto dalle enormi ripercussioni del conflitto russo –ucraino che ha fortemente compresso le potenzialità di spesa delle imprese beneficiarie.

Anche quest’anno abbiamo impiegato tutte le energie a disposizione per centrare i target – conclude l’assessore Caputo – e, per questo, un ringraziamento va alla struttura dell’Assessorato guidata dalla DG Mariella Passari, per il lavoro svolto e per le sinergie che si è riusciti a sviluppare tra Regione Campania, organizzazioni e beneficiari del settore agricolo nella direzione indicata dal Presidente Vincenzo De Luca. Ora al lavoro per fare sempre meglio e rispondere alle sfide che l’agricoltura campana dovrà affrontare”.

 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.