Notte Europea dei Musei, tutte le iniziative in Campania a 1 €

Sabato 3 luglio torna la Notte Europea dei Musei, l’iniziativa organizzata dal Ministero della Cultura francese e patrocinata dall’Unesco, dal Consiglio d’Europa e dall’ICOM, promossa in Italia dal Ministero della Cultura tramite la Direzione Generale Musei.

Giunta quest’anno alla diciassettesima edizione, la Notte Europea dei Musei prevede l’apertura straordinaria serale di musei e luoghi della cultura al costo simbolico di 1 euro, eccetto le gratuità previste per legge, per offrire un’opportunità di rilancio e di promozione delle attività degli Istituti previste durante tutta la stagione estiva.

La Direzione regionale Musei Campania partecipa alla manifestazione con aperture straordinarie e un fitto programma di eventi e iniziative nei musei della rete regionale, organizzati nel pieno rispetto delle vigenti normative anti-Covid per evitare assembramenti e garantire il distanziamento sociale.

Visite guidate, mostre e nuove esposizioni, performance artistiche, spettacoli, concerti e attività didattiche per i più piccoli sul tema “La classe, l’oeuvre!”, saranno l’occasione per tornare a vivere i musei e il patrimonio culturale dei nostri territori anche di sera, con un orario eccezionalmente prolungato, e partecipare in sicurezza alle iniziative organizzate insieme a enti e associazioni del territorio per festeggiare di nuovo in presenza la notte dedicata ai musei d’Europa.

Tutte le iniziative, con informazioni per la visita e la partecipazione agli eventi, sono disponibili nella sezione dedicata alla Notte Europea dei Musei del sito MiC (cultura.gov), sul sito istituzionale della Direzione regionale Musei Campania (musei.campania.beniculturali.it) e sui canali social dei musei.

Programma delle iniziative

NAPOLI

Museo Duca di Martina – Villa Floridiana

Apertura straordinaria, sabato 3 luglio 2021, ore 18.00-21.00 (ultimo ingresso ore 20.00, ultimo ingresso al Museo ore 20.15)

In occasione della Notte Europea dei Musei, apertura straordinaria del Museo Duca di Martina, che custodisce ed espone una delle maggiori collezioni italiane di arti decorative con oltre seimila opere di manifattura occidentale ed orientale, databili dal XII al XIX secolo. Oltre al nucleo più cospicuo delle collezioni, costituito dalle ceramiche e porcellane europee – tra cui Meissen, Doccia, Napoli e Capodimonte – i visitatori potranno ammirare pregiati oggetti d’arredo, manufatti e dipinti, oltre alla splendida collezione d’arte orientale, tra cui notevoli sono le porcellane cinesi e giapponesi. Un’occasione per confrontarsi con culture lontane e affascinanti, tutte racchiuse nella splendida villa ottocentesca che Ferdinando di Borbone donò alla moglie Luisa Migliaccio, duchessa di Floridia.

Info: Via Cimarosa 77, Napoli | drm-cam.martina@beniculturali.it | +39 081 0815788418

Certosa e Museo di San Martino

Aperture straordinarie + Zone colorate, sabato 3 luglio 2021, ore 19.30-22.30 (ultimo ingresso ore 21.30) | La memoria si fa canto – La vita riprende nei luoghi dell’arte, sabato 3 luglio 2021, ore 20.30-21.30

Per la Notte Europea dei Musei, apertura serale straordinaria della Certosa e Museo di San Martino, dove sarà possibile visitare gli ambienti annessi alla Chiesa, il Quarto del Priore (fino alla Loggia), la Sezione presepiale e la Sezione navale, aperta eccezionalmente per l’occasione. Il percorso di visita è stato recentemente arricchito, dopo una lunga e complessa operazione di restauro e musealizzazione, della nuova sala espositiva dedicata alla Cona dei Lani,  il più grande insieme di terracotta policroma del Rinascimento meridionale, testimonianza della fase cinquecentesca della chiesa angioina di Sant’Eligio al Mercato, distrutta dai bombardamenti del 1943. In occasione della restituzione al pubblico della maestosa opera rinascimentale, alle ore 20.30 nel Chiostro dei procuratori l’ensemble vocale La vaga aurora, della Società Polifonica della Pietrasanta, nell’ambito della rassegna “La memoria si fa canto – La vita riprende nei luoghi dell’arte”, eseguirà un concerto polifonico del ‘500 napoletano e italiano (prenotazione obbligatoria: coropietrasanta@gmail.com oppure telefonicamente al 3383983307 venerdì 2 luglio dalle 15.00 alle 17.00). Nella sala 9 del Quarto del Priore, che espone capolavori di Battistello Caracciolo e il cui allestimento è stato recentemente arricchito con una serie di bozzetti di sculture, fra cui il celebre Cristo velato di Antonio Corradini, prenderà forma “Zone colorate”, progetto site specific, firmato da Mauro Maurizio Palumbo. L’artista proporrà un’ideale estensione delle opere attraverso cumuli di pigmenti colorati, così da delineare diverse zone della sala. Piccoli interventi di colore, zone tinte, che diventano simbolo di vita e di rinascita. Un percorso esperienziale, che durerà il tempo di un sogno, dove ogni fruitore, in dialogo con le opere esposte, potrà ricercare il colore che più lo identifica e, naturalmente, ritrovare e ritrovarsi nelle caratteristiche ad esso associate, una sorta di caccia al colore e al suo simbolismo, un gioco effimero, con lo scopo di suscitare riflessioni oltre che salutare la ritrovata emozione di poter vivere il museo anche di notte.

Info: Largo San Martino 5, Napoli | drm-cam.sanmartino@beniculturali.it, accoglienza.sanmartino@beniculturali.it | +39 0812294503

Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes

Villa Pignatelli: la dimora di una principessa, sabato 3 luglio 2021, ore 19.30-22.30 (ultimo ingresso ore 22.00)

Per la Notte Europea dei Musei, apertura straordinaria del Museo Pignatelli con visite guidate. I visitatori verranno accompagnati nei salotti della Villa neoclassica e verrà loro illustrata la storia della dimora e dei proprietari che attraverso i secoli l’hanno vissuta arricchendola di opere d’arte e di ricordi personali. Sono previste due visite guidate, per un massimo di 20 persone alla volta, la prima alle ore 20.00 e la seconda alle ore 21.00.

Info: Riviera di Chiaia 200, Napoli | drm-cam.pignatelli@beniculturali.it | +39 0817612356

Castel Sant’Elmo – Museo Novecento a Napoli

Centimetro Quadrato, sabato 3 luglio 2021, ore 19.30-22.30 (ultimo ingresso ore 22.00)

In occasione dell’apertura straordinaria del Castello e del Museo Novecento a Napoli per la Notte Europea dei Musei, sarà esposta l’opera-progetto “Centimetro Quadrato”, realizzata nell’ambito del progetto “Lezioni al Castello”, dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli del corso di Pittura per la didattica a cura del docente Mauro Maurizio Palumbo. L’opera, presentata lo scorso maggio per l’International Museum Day, è stata per l’occasione rivisitata e riallestita dagli stessi studenti con la supervisione di Anna Maria Romano, direttrice di Castel Sant’Elmo – Novecento a Napoli, per creare un nuovo e rinnovato dialogo tra l’Accademia e il Castello. L’installazione ecosostenibile è stata progettata e realizzata con materiali di riciclo, tra la Didattica a distanza e quella in presenza, e si pone come riflessione sulle distanze interpersonali in era Covid e sull’importanza dei rapporti sociali.

Info: Via Tito Angelini 22, Napoli | drm-cam.santelmo@beniculturali.it | +39 0812294449, 0815587708

Museo storico archeologico di Nola

Un Amore Manifesto, sabato 3 luglio 2021, ore 19.00-22.00 (ultimo ingresso 21.30).  Ingresso gratuito.

In occasione della Notte Europea dei Musei e dell’apertura serale straordinaria, i visitatori potranno visitare “Un Amore Manifesto”, mostra inaugurata lo scorso 24 giugno, che espone manifesti storici della festa dei Gigli e dei testi più significativi della Biblioteca Aldo Masullo, insieme ad altri testi concessi dall’archivio diocesano e da privati. La mostra sarà aperta al pubblico fino al prossimo 31 luglio.

Info: Via Senatore Cocozza 2, Nola (NA) | drm-cam.nola@beniculturali.it| +39 0815127184

Certosa di San Giacomo

O Natura divina: il paesaggio di Capri nei dipinti di Diefenbach, sabato 3 luglio 2021, ore 18.00-21.00 (ultimo ingresso 20.30)

In occasione dell’apertura serale straordinaria, visite guidate a cura del Servizio educativo della Certosa di San Giacomo illustreranno alcuni dipinti realizzati a Capri dal pittore tedesco K.W. Diefenbach (Hadamar 1854 – Capri 1913) nell’ultimo periodo della sua vita. Sull’isola il pittore ritrovò l’Eden vagheggiato, l’ispirazione più intima, di fronte a quel mare tremendo e bellissimo e a quelle aspre rupi che adorava. Egli ritrasse il paesaggio dell’isola dagli scorci più panoramici, scoperti durante le sue frequenti passeggiate: Marina Piccola, il Monte Solaro, il Castiglione e il Pizzolungo, i Faraglioni e l’Arco Naturale, descritti con precisione negli elementi naturali in un’atmosfera ricca di contrasti luminosi.

Info: Via Certosa 10, Capri (NA) |  drm-cam.sangiacomocapri@beniculturali.it | +39 0818376218

SALERNO

Museo archeologico nazionale di Eboli e della Media Valle del Sele

OpenSaturday: insieme all’archeologia fino al tramonto, sabato 3 luglio 2021, ore 17.15-20.00 (ultimo ingresso ore 19.30). Ingresso gratuito | Museo, territorio, comunità: un’estate speciale al ManES di Eboli, domenica 4 luglio 2021, ore 15.00-20.30 (ultimo ingresso ore 20.00).  Ingresso gratuito

Il ManES Museo archeologico nazionale di Eboli e della Media Valle del Sele, in genere chiuso nei weekend, per la Notte dei Musei sabato 3 luglio apre le sue porte per una visita alle proprie collezioni. Apertura straordinaria anche domenica 4 luglio, con un’iniziativa in collaborazione con il Comune di Eboli, che patrocina “Museo, territorio, comunità: un’estate speciale al ManES di Eboli”, evento organizzato dall’Associazione Il forno di Vincenzo. Negli spazi comunali del chiostro del Complesso Monumentale di San Francesco verranno presentati prodotti di eccellenza della Piana del Sele, la cui bontà è garantita dalla collaborazione con Slow Food Comunità di Pellezzano. L’evento vede tra i suoi partner importanti realtà del terzo settore, legate alla promozione di un turismo sano e accessibile, con le quali il Museo ha avviato un confronto dialettico per dare vita a progetti legati alla più ampia inclusione dei ‘pubblici’ che oggi frequentano gli spazi culturali e per superare le barriere concettuali sulle disabilità e contrastare il crescente fenomeno dell’abilismo: l’Associazione Cilento4all (Agropoli), la Cooperativa sociale Il Tulipano (Napoli), l’Associazione X-fragile Campania APS (Napoli). Nel corso dell’evento verranno presentati anche i prodotti realizzati dall’atelier d’arte “I Colori dentro”: il chiostro verrà colorato dalle bags di questi giovani artisti.

Info: Piazza San Francesco 1, Eboli (SA) | drm-cam.eboli@beniculturali.it | +39 0828332684

Museo archeologico nazionale della Valle del Sarno

Notte Europea dei Musei – “La classe, l’oeuvre!”,  sabato 3 luglio 2021, ore 19.00-22.00 (ultimo ingresso ore 21.30).  Ingresso gratuito.

In occasione della Notte Europea dei Musei il Museo Archeologico Nazionale della Valle del Sarno espone nella mostra “La classe, l’oeuvre!” le creazioni realizzate dagli allievi dell’Istituto Comprensivo De Amicis-Baccelli di Sarno, ispirate ai reperti archeologici e al vasellame in uso nell’Ottocento, epoca in cui il palazzo, oggi sede del Museo, era abitato da un’importante famiglia locale. Nel corso della serata sono previste visite guidate alle collezioni a cura del personale del Museo (prenotazione facoltativa: telefonica allo 081941451, o all’indirizzo mail drm-cam.sarno@beniculturali.it). Ingressi contingentati e nel rispetto delle disposizioni anticontagio in vigore.

Info: Via Cavour 7, Sarno (SA) | drm-cam.sarno@beniculturali.it | +39 081941451

Museo archeologico nazionale di Pontecagnano

Confluenze tra antico e contemporaneo, sabato 3 luglio 2021, ore 19.30-22.30

Organizzato in collaborazione con il Comune di Pontecagnano Faiano, l’evento presenterà le attività previste nell’ambito della II edizione del Progetto “Musée éclaté-Museo senza limiti”, finalizzato alla valorizzazione dei percorsi archeologici della città in stretto collegamento con il patrimonio esposto nel Museo e con l’arte contemporanea. L’apertura straordinaria si aprirà alle 19.30 con una visita guidata a cura di Luigina Tomay, direttore del Museo, alla mostra inaugurata di recente dal titolo “Dalla parte dei bambini. Nuove scoperte per nuovi racconti”. Alle 20.00, dopo i saluti istituzionali, interverranno i due giovani artisti vincitori del bando di quest’anno, chiamati a realizzare le loro opere in luoghi della città collegati ad importanti rinvenimenti archeologici. Concluderà la presentazione Stefania Zuliani, docente di Teoria del Museo e delle esposizioni in età contemporanea all’Università di Salerno. Dalle 21.00 alle 22.30 si terrà il concerto del Gruppo musicale “Settebocche”, impegnato da anni in un’approfondita ricerca sulle origini della cultura del territorio picentino attraverso spettacoli ispirati alla musica, ai canti e ai balli tipici della cultura popolare.

Info: Via Lucania snc, Pontecagnano Faiano (SA) | drm-cam.pontecagnano@beniculturali.it | +39 089848181

CASERTA

Museo archeologico dell’antica Capua

Notte Europea dei Musei a Santa Maria Capua Vetere, sabato 3 luglio 2021, ore 19.00-22.00 (ultimo ingresso ore 21.30)

Il circuito archeologico di Santa Maria Capua Vetere, insieme ai luoghi della cultura di “Appia Felix”, organizza un calendario di iniziative con aperture straordinarie serali in occasione della Notte Europea dei Musei. Alle ore 20.00, 20.30 e 21.00, visite guidate al Museo archeologico dell’antica Capua tematiche sui “colori del passato”: saranno illustrate tecniche e metodologie decorative applicate su diversi materiali, dalle terrecotte architettoniche che decoravano i tetti campani, alle scene a figure rosse che animavano i contenitori ceramici rinvenuti nelle tombe; un particolare focus verrà inoltre riservato alle tombe con lastre dipinte dei Campani.  Un percorso di visita che consentirà di scoprire in maniera trasversale gli usi, i costumi e le abilità artigianali degli antichi capuani. Per l’occasione sarà presente al Museo anche una piccola delegazione dei bambini che hanno partecipato al progetto HortiCultura, sostenuto dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del fondo di contrasto alla povertà educativa minorile, che hanno coltivato gli orti museali attuati con “Terra Felix” al Museo Archeologico dell’Antica Capua e all’Anfiteatro campano. Alla Ludoteca museale Arteteca, le operatrici della cooperativa “Città Irene” proporranno laboratori didattici per i piccoli visitatori dalle 19.00 alle 20.00. Saranno rispettate tutte le misure per evitare il contagio e la diffusione del COVID-19 previste dalla normativa e dai protocolli interni. Il numero di visitatori sarà contingentato nel rispetto delle misure anti Covid 19. Raggiunto il numero massimo previsto, non saranno consentiti ulteriori accessi.  I visitatori dovranno presentarsi all’ingresso dei siti provvisti di mascherine e indossarle costantemente, dovranno inoltre rispettare la distanza di sicurezza di almeno due metri e evitare assembramenti.

Info: Via Roberto D’Angiò 48, Santa Maria Capua Vetere (CE) | drm-cam.museoanticacapua@beniculturali.it | +39 0823844206

Anfiteatro campano

Notte Europea dei Musei a Santa Maria Capua Vetere, sabato 3 luglio 2021, ore 19.00-22.00 (ultimo ingresso ore 21.30)

All’Anfiteatro campano, dalle ore 19.00 alle ore 22.00, saranno proposte visite guidate a cura dell’Archeoclub di Santa Maria Capua Vetere, mentre nel vicino Museo dei Gladiatori, alle ore 20.00, 20.30 e 21.00, saranno proposte visite guidate tematiche sulle “Suggestioni mitologiche” impresse sui rilievi marmorei dell’anfiteatro campano. Nella sala che mostra, in modo suggestivo, la ricostruzione di un parte della cavea, saranno illustrate le decorazioni marmoree che impreziosivano gli accessi alle gradinate (vomitoria) con scene mitologiche, venationes e  rappresentazioni di vita anfiteatrale. Nel portico del Museo dei Gladiatori sarà proposta una esposizione temporanea dell’artista Gianni Pontillo dal titolo “Memorie dal Sottosuolo”, una produzione artistica che intende sensibilizzare ed educare sui temi dell’ambiente. La mostra è a cura dei Lions Club di Santa Maria Capua Vetere e della F.i.d.a.p.a.  Sempre nel portico antistante il piccolo museo dell’area archeologica, tre esibizioni del coro gospel “Five Notes”, a cura dell’Associazione musicale “G.B. Pergolesi” presieduta dal maestro Raffaele Salemme, con la direzione artistica del maestro Flavia Salemme. Alle 20.30, alle 21.00 e alle 21.30 i visitatori saranno accolti, inoltre, dalle performance delle artiste Anna Venere Perrotta, Barbara De Blasio e Angela Farina. Saranno rispettate tutte le misure per evitare il contagio e la diffusione del COVID-19 previste dalla normativa e dai protocolli interni. Il numero di visitatori sarà contingentato nel rispetto delle misure anti Covid 19. Raggiunto il numero massimo previsto, non saranno consentiti ulteriori accessi. I visitatori dovranno presentarsi all’ingresso dei siti provvisti di mascherine e indossarle costantemente, dovranno inoltre rispettare la distanza di sicurezza di almeno due metri e evitare assembramenti.

Info: Piazza I Ottobre 1860 36, Santa Maria Capua Vetere (CE) | drm-cam.museoanticacapua@beniculturali.it | +39 0823844206

Museo archeologico di Calatia

Apertura straordinaria e concerto, sabato 3 luglio 2021, ore 20.00-23.00 (ultimo ingresso ore 22.30). Ingresso gratuito

Il cortile del suggestivo Casino dei duchi Carafa, sede del Museo archeologico di Calatia, eccezionalmente aperto di sera per la Notte Europea dei Musei, alle 19.30 e alle 21.00 ospiterà una performance musicale a cura del fisarmonicista Carmine Mandia. L’evento, a cura dell’Associazione Anna Jervolino, è organizzato in collaborazione con il Comune di Maddaloni e il Club per l’Unesco di Caserta.

Info: Via Caudina 353, Maddaloni (CE) | drm-cam.maddaloni@beniculturali.it | +39 0823200065

Museo archeologico di Teanum Sidicinum

Apulian Mystery -Storie senza tempo, sabato 3 luglio 2021, ore 19.30-22.30 (ultimo ingresso ore 22.00). Ingresso gratuito

In occasione dell’apertura straordinaria per la Notte dei Musei, il Museo archeologico di Teano propone alle 20.00 il concerto “Apulian Mystery -Storie senza tempo”, organizzato dall’Associazione Anna Jervolino e dall’Associazione Florilegium Vocis, con la collaborazione del Comune di Teano, dell’Associazione Amici dei Musei di Teano e del Club per l’Unesco di Caserta. Cantata scenica in due parti tratta da Isabella Morra dal titolo “Del mio mal superbo”, dramma in due atti di Andrè Piyre de Mondiargues, adattamento teatrale di Nicolò Marzocca con musiche di Pomponio Nenna, Claudio Monteverdi, Carlo Gesualdo da Venosa. Prenotazione obbligatoria per il concerto: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-apulian-mystery-161867316501.

Info: Via Nicola Gigli 23, Teano (CE) | drm-cam.teano@beniculturali.it | +39 0823 657302

BENEVENTO

Teatro Romano di Benevento

Tetraktys. Alchimia dei quattro elementi, sabato 3 luglio 2021, ore 19.30-22.30

Il Teatro Romano di Benevento, in collaborazione con il Centro Studi Balletto di Benevento di Carmen Castiello, per la Notte Europea dei Musei presenta il progetto “Tetraktys. Alchimia dei quattro elementi“, uno spettacolo itinerante all’interno dell’area archeologica con gli allievi della scuola, in linea con il tema “La classe, l’oeuvre!”. Le protagoniste di tutti i quadri saranno quattro donne che indossano lunghi mantelli con cappuccio dei quattro colori, azzurro, marrone, bianco, rosso, che condurranno il pubblico lungo il percorso dei quattro elementi legati a diversi aspetti dei significati attribuiti alla figura della Janara, in quanto i quattro elementi naturali sono da sempre considerati visibili ed invisibili, fisici e spirituali. Gli ambienti naturali incontaminati di un tempo, con i loro suoni, gli odori ed i colori, erano terreno fertile per l’immaginazione che ha ispirato la tradizione di credenze, favole e leggende. Lo spettacolo, della durata di 30 minuti, inizierà alle 20.30 e sarà replicato alle 21.30.

Info: Piazza Ponzio Telesimo, Benevento | drm-cam.teatrobenevento@beniculturali.it | +39 082447213

Museo archeologico nazionale del Sannio Caudino

Apertura straordinaria e concerto, sabato 3 luglio 2021, ore 19.30-22.30 (ultimo ingresso ore 22.00).

Il cortile del Castello di Montesarchio, sede del Museo archeologico del Sannio caudino, eccezionalmente aperto di sera per la Notte Europea dei Musei, alle 19.30 e alle 21.00 risuonerà sulle note di un concerto a cura di Flavio Feleppa, fisarmonica, e Carmine Facchiano, contrabbasso e chitarra, mentre nel cortile della Torre Giampaolo Ferrigno si esibirà alla chitarra. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Anna Jervolino, con il Comune di Montesarchio e l’Associazione Sentinelle della Torre.

Info: Via Castello, Montesarchio (BN) | drm-cam.montesarchio@beniculturali.it | +39 0824834570

AVELLINO

Museo del Palazzo della Dogana dei Grani

La Dogana nella Dogana. Atripalda e Avellino: Dogane a confronto, sabato 3 luglio 2021, ore 19.30-22.30 (ultimo ingresso ore 22.00). Ingresso gratuito

In occasione dell’apertura straordinaria per la Notte Europea dei Musei, al Museo del Palazzo della Dogana dei Grani di Atripalda sarà possibile visitare l’esposizione “La Dogana nella Dogana. Atripalda e Avellino: Dogane a confronto”. La mostra, allestita in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, si propone di far conoscere la storia e la funzione delle Dogane di Atripalda  e di Avellino a partire dal periodo medievale. Il percorso espositivo, allestito nell’aula centrale della Dogana dei Grani di Atripalda, consente ai visitatori di ripercorrere la storia di quella che è considerata una delle principali emergenze architettoniche del nucleo urbano antico, attraverso le statue provenienti dalla facciata della Dogana di Avellino a circa trent’anni dall’incendio che la devastò. Un’occasione per rileggere le storie strettamente connesse di Atripalda e Avellino e ricomporre un discorso culturale ancora in parte frammentario.

Info: Piazza Umberto I, snc | drm-cam.atripalda@beniculturali.it | +39 0825626586

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali