Vicenda Barrale-marennà, la puntualizzazione di Feudi di San Gregorio

Ci giunge una nota di feudi di San Gregorio in relazione alla lettera stampa dello Chef Paolo Barrale.

Con riferimento alla “lettera stampa” del Sig. Paolo Barrale in data odierna, confermiamo che si è interrotto il rapporto di collaborazione. In ossequio alla discrezione che da sempre caratterizza la nostra comunicazione con riferimento a temi sensibili come i rapporti di lavoro e per rispetto della nostra policy in termini di privacy, non forniremo ulteriori dettagli sul tema che verrà affrontato nelle sedi competenti.

Quanto al futuro del ristorante, il progetto di intervento – concepito peraltro inizialmente con il Sig. Barrale – punta all’ulteriore miglioramento della qualità in cucina e nel servizio, in linea con quanto fatto dall’azienda nei primi quindici anni di vita del Marennà.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.