Olio ExtraBio 2017, al via le iscrizioni

cucchiaio-olioL’Assessorato Agricoltura della Regione Campania, attraverso la Direzione Generale  per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, rinnovando la pluriennale collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli, azienda speciale SI Impresa,  la Federazione regionale Coldiretti Campania e  l’Associazione Analisti Sensoriali Associati, indice l’XI edizione del Premio ExtraBIO 2016, riservato alle Aziende titolari di Oli di Oliva di categoria Extra Vergine ottenuti da olive prodotte nell’annata agraria corrente all’interno del territorio della Regione Campania e certificate come “biologiche” ai sensi del Reg. CE 834/2007 e 889/2008. La domanda di partecipazione, completa della necessaria documentazione prevista e da allegare (vedi allegati) ed i campioni di olio (nelle quantità previste dal regolamento) devono essere recapitate entro e non oltre lunedì  30/01/2017  al Laboratorio  dell’azienda speciale SI Impresa della Camera di Commercio di Napoli – Corso Meridionale n. 58  (Palazzo Borsa Merci) – 80143 Napoli (orari di ufficio dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 – telefono 081.5547757). Il programma per la valorizzazione degli Oli di Oliva di categoria Extra Vergine “biologici” si completa con una serie di azioni riservate agli oli partecipanti ed elencate in breve di seguito: agli oli che avranno superato le valutazioni chimiche ed organolettici cui saranno sottoposti sarà riservato: l’inserimento nel “catalogo extrabio 2017” la partecipazione ad un evento organizzato per la premiazione la cui data e luogo saranno comunicati in seguito; la partecipazione ad alcune “vetrine privilegiate” per gli oli extravergini “biologici” delle Campania in occasione delle principali fiere e manifestazioni di settore in cui sia presente uno stand dell’Assessorato all’Agricoltura. Infine ai vincitori delle tre categorie in concorso, su eventuale loro richiesta, potranno essere forniti “bollini”, appositamente creati per l’occasione dal comitato, in numero corrispondente al quantitativo di bottiglie dell’olio vincitore del concorso, secondo la quantità dichiarata nella domanda di ammissione al Concorso medesimo.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali