Razze Autoctone a rischio estinzione della Campania: Un confronto del progetto Rareca

pecora bagnolese rarecaAgerolese vs Bagnolese, Provolone del Monaco Dop e Pecorino Bagnolese realtà allevatoriali e prodotti di eccellenza a confronto. Questo in sintesi il tema dell’incontro che si  terra mercoledì 19 a Napoli alle 10.00 presso il Gran Caffè Gambrinus. Facente parte dei seminari del progetto Rareca (Razze Autoctone a Rischio di estinzione Campania), sarà l’occasione per siglare un vero e proprio gemellaggio tra allevatori di razze autoctone, cercando di mettere a confronto le proprie esperienze. Da alcuni anni, ricercatori del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali della Federico II, del Cnr-ISPAAM, Istituto del Sistema Produzione Animale in Ambiente Mediterraneo dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici sono impegnati nella tutela, assistenza e sviluppo del patrimonio genetico autoctono animale della Regione Campania. L’incontro, servirà a tracciare le linee guida ed i risultati finora ottenuti. Spazio anche alla gastronomia ed ai palati esigenti, con una degustazione guidata di Provolone del Monaco Dop e Pecorino Bagnolese d’Irpinia, accompagnati dalle specialità del maestro panificatore Giuseppe Baino e dai vini con bollicine di Cantine Mediterranee. Inoltre sarà presentata la neonata Associazione della Pecora Bagnolese allevatori e trasformatori, nata per la salvaguardia della pecora Bagnolese e la produzione e valorizzazione del suo pecorino, fortemente voluta e sostenuta dal progetto Rareca.

 

 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.