Visita Guidata alla Piscina Mirabilis e Tour in Vigneto a Bacoli

L’appuntamento, organizzato dalla Cooperativa SIRE, riguarderà la visita alla famosa Piscina Mirabils, situata nel centro storico di Bacoli, unacattedrale sotterranea definita dal grande Francesco Petrarca “Ammirabile”. Autentico gioiello dell’arte e dell’architettura, è la più grande cisterna romana di acqua potabile mai realizzata. Costruita nel periodo Augusteo e interamente scavata nel tufo, fu utilizzata per approvvigionare di acqua gli uomini della Classis Misenensis, divenuta Classis Praetoria, la più importante flotta dell’Impero Romano, che era ormeggiata nel porto di Miseno. Costituiva il serbatoio terminale dell’acquedotto augusteo (Aqua Augusta) che, dalle sorgenti di Serino (AV), con un tragitto di 100 chilometri, portava l’acqua a Napoli e all’ area flegrea. La cisterna venne interamente scavata nel tufo della collina prospiciente il porto, ad 8 metri sul livello del mare. A pianta rettangolare, è alta 15 metri, lunga 72 e larga 25, con una capacità di 12.600 metri cubi. È sormontata da un soffitto con volte a botte, sorretto da 48 pilastri a sezione cruciforme, disposti su quattro file da 12. L’acqua veniva prelevata attraverso i pozzetti realizzati sulla terrazza che sovrasta le volte con macchine idrauliche, e da qui canalizzata verso il porto. La struttura muraria è realizzata in opus reticulatum e, così come i pilastri, è rivestita di materiale impermeabilizzante. Una serie di finestre lungo le pareti laterali e gli stessi pozzetti superiori provvedevano all’illuminazione e all’aerazione dell’ambiente. Sul fondo, nella navata centrale, si trova una piscina limaria di 20 metri per 5, profonda 1,10 metri, che veniva utilizzata come vasca di decantazione e di scarico per la pulizia e lo svuotamento periodico della cisterna.

 

A seguire i partecipanti saranno accolti nel vicino vigneto a conduzione familiare dove assaggeranno i pregiati vini flegrei.

 

L’appuntamento è alle ore 10:30 presso la Villa Comunale di Bacoli- vicino al Ristorante ex Caliendo in via Miseno, n. 17 – Bacoli – Napoli

La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro il giorno precedente la visita. E’ previsto un contributo organizzativo

 

info e prenotazioni: 081/6336763  – 392 2863436 – cultura@sirecoop.it – www.sirecoop.it

 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.