Degustazioni e Incontri a Vinestate sulla longevità della Falanghina e le potenzialità dell’Aglianico

Tra i tanti eventi inseriti nel programma della XXXVIII edizione di ‘VinEstate’, che si svolgerà a Torrecuso (Benevento) dal 31 agosto al 2 settembre, emergono interessanti degustazioni dedicate ai nettari dell’ areale del Taburno, nonché momenti di importante confronto tecnico.
Nella giornata di apertura, dopo la cerimonia del taglio del nastro nella sala
degustazione allestita nel palazzo Cito-Caracciolo, si svolgeranno ben due incontri degustazione.
Alle 19.00 sarà la volta dell’appuntamento ‘Aglianico del Taburno: con
l’età non si invecchia’, degustazione dedicata all’Aglianico del Taburno Riserva che affronta uno stuzzicante percorso all’indietro per scoprire le potenzialità del vitigno principe dell’ area del Taburno. La degustazione sarà curata dall’Ais e vedrà la partecipazione di Maria Grazia De Luca, fiduciario Ais Benevento e Federica De Vizia, giornalista Rai. Alle 21.00 sarà invece la volta dell’incontro ‘MondAglianico e Formaggi di altura’, che proporrà un confronto tra i vini da uve aglianico dell’area del Taburno e quelli delle zone di Taurasi e Vulture, in abbinamento ai formaggi dell’appennino Campano-Lucano. La degustazione sarà curata dalle Condotte Slow Food Taburno – Ufita Taurasi – Vulture. Partecipano: Gaetano Pascale presidente Slow Food
Campania, Gaetano Palumbo Fiduciario Slow Food Taburno, Maurizio De Simone enologo, Giuseppe Leone enologo, Giovanni Auriemma produttore di formaggi, Libero Rillo produttore vini.
Sabato 1 settembre, alle 19.00, sempre nella sala di palazzo Cito-Caracciolo, la degustazione curata da Slow Wine che avrà come filo conduttore il tema ‘La falanghina 2010: beviamola senza fretta’. All’incontro partecipano Pasquale Carlo e Paolo Mazzola, collaboratori Slow Wine.
La ricca proposta di degustazioni si concluderà domenica 2 settembre, alle 19.00 nella sala di Palazzo Cito-Caracciolo, con la proposta di ‘Il rosato con la fascetta’, degustazione dedicata al primo rosato a Docg italiano, che sarà curata dal giornalista scrittore enogastronomico Paolo De Cristofaro.
Alle degustazioni, gratuite su prenotazione, possono partecipare un massimo di 25 persone. Per le prenotazioni: info@vinestate.it – 0824.889719 – 3939082800.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.