Strappa la bottiglia….per conoscere meglio l’Aglianico del Taburno

Ha il doppio scopo di incentivare il consumo di vini di qualità a kilometro 0 e favorire le visite in cantina la promozione “Strappa la Bottiglia” proposta dal ristorante Villa Pastenella di Tocco Caudio (BN) e alcune cantine del Taburno. Presentando il coupon (scaricabile anche dal sito o su fb), si avrà in omaggio, a scelta,  1 bottiglia di Aglianico del Taburno rosso, rosato o Falanghina per ogni cena per due persone consumata nell’incantevole atmosfera di questo accogliente ristorante di campagna. Inoltre, successivamente alla cena, presentando il coupon validato dal ristorante alla cantina preferita, si avrà diritto a un ulteriore sconto del 10% sull’acquisto di un cartone di vino oltre che la visita guidata dell’azienda.

“Un modo per avvicinare anche i meno esperti al mondo del vino”, spiega Renato Pirone titolare e cuoco in questo angolo di Taburno, che tra orti, campi gioco e ampi spazi aperti si propone come luogo di relax e buona cucina, “un’idea nata chiacchierando con produttori intelligenti e attenti come Lorenzo Nifo Sarrapochiello, o il gentilissimo  Domenico Pulcino di Torre dei Chiusi e altri dell’Associazione Produttori Aglianico del Taburno” – ma anche un modo per consumare (gratis!) una buona bottiglia di rosato, per esempio, aggiungiamo noi: il primo ad essere immesso sul mercato con la fascetta della DOCG e che in questo periodo dell’anno rivela al meglio la sua freschezza e i suoi profumi floreali abbinandosi a meraviglia con piatti leggeri di carne bianca, formaggi freschi, sformati di verdure, paste e risotti.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Un pensiero su “Strappa la bottiglia….per conoscere meglio l’Aglianico del Taburno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.