Aperte le iscrizioni all’edizione 2011 della Selezione del Sindaco in Campania

E’ giunto alla sua decima edizione La Selezione del Sindaco, che si svolge per la prima volta in Campania, a Benevento e Torrecuso dal 27 al 29 maggio prossimi. Un concorso originale nella forma e nei contenuti, al quale per ribadire l’unione tra vino e territorio possono partecipare congiuntamente sia le Aziende sia il loro Comune di appartenenza. E dieci, uno per ognuno dei 10 anni trascorsi insieme, sono i buoni motivi per partecipare alla SdS 2011:

I. Per celebrare con i Vini dei Sindaci i 150 anni dell’Unità d’Italia
II. Per essere presenti tutto l’anno nella Guida su iPhone
III. Per collocare i vini premiati nei Mercati a Km 0 di Campagna Amica
IV. Per contribuire a rispettare l’ambiente con produzioni di qualità
V. Per avvalersi del rigore tecnico dei Giudici Internazionali
VI. Per partecipare attivamente alla relazione tra Vino, Territorio e Comune
VII. Per diffondere tra i giovani l’educazione al bere consapevole
VIII. Per ribadire l’importanza del rapporto tra qualità e prezzo
IX. Per far conoscere le produzioni ed i territori “minori” al grande pubblico
X. Per sostenere le iniziative di solidarietà della Selezione del Sindaco

Per le aziende che si iscriveranno entro il 28 febbraio, la partecipazione di un etichetta costerà 80 € invece che 110 € mentre per i Comuni il contributo di iscrizione sarà di 100 € invece che 165 €. Al termine delle lunghe sessioni di degustazione, saranno assegnati i punteggi che decreteranno i vincitori delle Medaglie d’Oro e d’Argento messe in palio dall’Associazione Nazionale Città del Vino.

La promozione: tutte le novità di questa edizione
La prima novità è l’applicazione per iPhone della Guida Vini da Vedere, già sperimentata con successo per l’edizione 2010 e in vendita nell’apple store. Uno strumento prezioso che permette di accedere in modo semplice ed intuitivo alle numerose funzioni offerte: dal courtesy-service per conoscere il luogo più vicino per fare acquisti alla carta d’identità della bottiglia con le informazioni su vini, vitigni e annate, i territori dove sono localizzati i vigneti e le mappe per incontrare direttamente i produttori; dalla degustazione virtuale grazie alle caratteristiche organolettiche dei vini fino alla cantina personalizzata, un quaderno di assaggio virtuale dove annotare i punti di interesse e le etichette preferite grazie al “remember it”. Per dare risalto ai riconoscimenti conquistati dalle Aziende al Concorso, nel 2010 è stata riprogettata la grafica dei i bollini adesivi, con una maggiore e più marcata evidenza del logo OIV, che dà il patrocinio scientifico alla Selezione del Sindaco.

Le buone pratiche
Il Comune di Massa Marittima ha recepito prontamente lo spirito di questa manifestazione, che vede Produttori e Amministrazioni locali agire insieme nella salvaguardia dell’identità e del patrimonio vitivinicolo italiano, organizzando subito un incontro presso la Sala della Giunta per presentare l’iniziativa e raccogliere le adesioni dei singoli produttori. Come negli anni passati, peraltro, nel caso di almeno cinque Aziende iscritte nello stesso Comune, il pagamento del contributo chiesto alle Amministrazioni non è dovuto.

Info: Tel. 3481557888 – info@selezionedelsindaco.it – www.selezionedelsindaco.it

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.