Maltempo, Amendolara: “10 milioni di euro per le infrastrutture rurali danneggiate”. Stimati danni per 350 milioni di euro

L’assessore regionale all’Agricoltura, Vito Amendolara, insieme al Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Giancarlo Galan, è ritornato nel salernitano, nei luoghi colpiti dal maltempo lo scorso 8-10 novembre, per valutare i danni causati ai territori rurali e alle aziende agricole.
Nel pomeriggio, durante l’incontro alla Prefettura di Salerno, l’assessore ha ribadito la necessità del rilascio della dichiarazione dello stato di calamità quale “condizione imprescindibile per ottenere i finanziamenti”.

“I danni finora stimati – ha dichiarato Amendolara – ammontano a circa 350 milioni di euro. Per non far perdere competitività agli agricoltori e per aiutarli a ripristinare il potenziale produttivo agricolo, il Comitato di Sorveglianza ha deciso di predisporre per la Misura 126 del Psr 2007/2013 della Regione Campania 10 milioni di euro, invece di 5 milioni come era previsto inizialmente”.

“Inoltre – ha proseguito – i finanziamenti a fondo perduto concessi alle aziende sono passati dal 50 all’80 per cento e per i territori montani danneggiati il contributo arriva fino al 90 per cento. Per operare all’insegna della massima tempestività, l’accesso ai finanziamenti avverrà attraverso la procedura dello sportello, più rapida e snella”.

“Quello dell’amministrazione regionale è un impegno concreto. Auspichiamo – ha concluso – di lavorare in sinergia con il Ministero, che considerata la straordinarietà degli eventi dovrebbe predisporre in tempi rapidi risorse aggiuntive”.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.