Domani secondo giorno di VinEstate, rassegna enogastronomica proposta fino a domenica 6 settembre nel “cuore” antico di Torrecuso (Benevento).
L’appuntamento, giunto alla XXXV edizione, oltre agli stand espositivi e di degustazione di vini e di piatti della tradizione sannita, propone anche convegni, incontri, laboratori sensoriali, mercato e master; quest’ultimo, in programma a novembre prossimo, rappresenterà un’appendice all’evento riservata ai professionisti del settore e punterà i fari sull’Aglianico del Taburno che, proprio in questo territorio, trova la sua massima espressione.

Intanto, c’è attesa per il talk show sul tema “In salute con il vino e con la vite”, previsto per domani sera dalle ore 19. L’incontro avrà per relatori: Marco Sabellico, Marco Palma, Rino Genovese, Livia Iaccarino, Giovanni Antonio Cutillo, Rosanna Cancellieri, Gerardo Antelmo, Nunzia De Girolamo e Sandra Lonardo Mastella. Sempre domani, alle ore 19 presso l’ex casa comunale di Torrecuso, si terrà il secondo Laboratorio Sensoriale, dal titolo Rubino&granato e presentato in collaborazione con l’Ais (Associazione italiana sommelier) di Benevento. Si tratta di un vero e proprio viaggio attraverso i colori, i profumi ed i sapori dei vini del Taburno, condotto da Maria Grazia De Luca, Presidente Ais di Benevento. In degustazione i vini Aglianico delle aziende agricole: Caudium, Colli del Sannio, Torre a Oriente, Cav. Mennato Falluto, Nifo Sarrapochiello, Masseria Frattasi e Fontanavecchia.

La manifestazione torrecusana è promossa dal comitato VinEstate, in collaborazione con il comune di Torrecuso ed il patrocinio di: Provincia di Benevento, Camera di Commercio di Benevento, Associazione Aglianico del Taburno, Ente Provinciale per il Turismo di Benevento, Associazione culturale Taburno – Camposauro, Università degli Studi del Sannio, Regione Campania, Pro Loco di Torrecuso, Associazione O.T.E.T. e Scuola del Gusto.

Queste le ventuno aziende che, nelle tre sere dalle ore 18, sono in esposizione: Cantina del Taburno, Cantine Iannella Antonio, Cantine Tora, Caputalbus, Caudium Vini, Cav. Mennato Falluto, Fattoria La Rivolta, Fontanavecchia, I Colli del Sannio, Il Poggio, “La Dormiente” di Ariano Agnese, Masseria Frattasi, Nifo Sarrapochiello, Ocone – Agricola Del Monte, Ocone Giovanni, Taburni Domus, Terre d’Aglianico, Terre Longobarde, Torre a Oriente, Torre dei Chiusi e Torre del Pagus.

Maggiori informazioni si possono avere telefonando allo 0824 889719, oppure visitando il sito internet www.comune.torrecuso.bn.it.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.