Finale Concorso Gastronomico “Litorale Flegreo 2009 – Sapere e sapori”

Sarà una finale di alto livello culinaria quella in programma domani, all’Hotel Gli Dei di Pozzuoli, tra gli chef in gara della manifestazione gastronomica “Litorale Flegreo nel Mondo 2009”, organizzata dalla Holding Studio di Aldo Foggia, madrina d’eccezione della serata l’attrice Adele Pandolfi. “I Sapori intercontinentali”, questo il tema della serata che celebrerà le diverse cucine cosmopolite e che indicherà il miglior chef in concorso. Ai fornelli sono stati invitati a partecipare i cuochi che nelle edizioni precedenti si sono classificati al 1° e al 2° posto, nelle sezioni dedicate alla cucina internazionale e a quella italiana.

Si sfideranno, quindi, gli chef internazionali dell’Indonesia (Uno Paola Asrid) vincitrice del premio internazionale, della Croazia (Zlatko Marinovic) ed Israele (Yossi Elad), rispettivamente campione e vicecampione della sezione internazionale gemellata con l’Italia nel 2008. In gara anche i colleghi italiani del Comune di Nuoro (Battistello Menneas) e della Provincia di Parma (Aristide Lupini), primo e secondo classificato nel segmento italiano, lo chef di Pesaro (Lorenzo Vedovi), vincitore del premio gradimento del 2008 ed i quattro cuochi dell’Hotel Gli Dei: Arnaldo De Rosa, Luciano De Vincenzo, Andrea Mancino, Raffaele Vilardi, in rappresentanza della cucina flegrea.

Nel corso della serata saranno assegnati i riconoscimenti “Litorale Flegreo nel Mondo 2009” all’ambasciatore della Croazia S.E. Tomaslav Vidosevic. e a quello dell’Indonesia S.E. Mohamed Oemar, accompagnato dal Console Generale a Napoli, dott. Giuseppe Testa. Ad accogliere gli ambasciatori stranieri sarà il sindaco di Pozzuoli Pasquale Giacobbe.

A presentare la notte dei Sapori Internazionale sarà la modella Paola Mercurio che introdurrà la sfilata di moda Haute Couture dello stilista Giorgio Chiapparelli e i momenti di danza dedicati al ballo tradizionale indonesiano di Sumatra: Tari Piring e Tari Saman, eseguiti da 9 elementi tra danzatori e danzatrici. In particolar modo la danza Tari Piring viene eseguita mantenendo in equilibrio dei piatti con delle candele in cima. Questa danza esalta la felicità dei contadini per il buon raccolto di riso. Più folkloristico invece il balletto della Dance Academy che ripercorrerà, sulle note di antichi brani napoletani, passi di danza dei nove migliori allievi ed allieve della scuola diretta da Silvia Aiello, scenografo della serata sarà Gianni De Pascale. Musica ed esposizioni di laboratori artistici dell’artigianato campano, degli scultori Carmine e Placido Quagliarella, faranno da cornice alla serata.

La manifestazione si svolge grazie al patrocinio dell’Assessorato Agricoltura della Regione Campania, della Provincia di Napoli, dell’assessorato Turismo e Grandi Eventi del Comune di Napoli ed al sostegno della Camera di Commercio di Napoli e della Confcommercio.

Info e prenotazioni: www.litoraleflegreonelmondo.it – Holding Studio tel. 081 – 579 54 99

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.