Oggi la giornata mondiale del Suolo. Italia a rischio

Il 5 dicembre è WorldSoilDay 2020, la giornata mondiale del suolo, con lo slogan “Mantieni vivo il suolo, proteggi la biodiversità del suolo” vuole sensibilizzare governi, organizzazioni, comunità e cittadini sull’importanza di mantenere ecosistemi sani, determinanti per garantire il benessere umano.

Prodotti Tipici del Sud
Prodotti Tipici del Sud

Il suolo è un elemento essenziale degli ecosistemi, una sua qualsiasi alterazione può ripercuotersi non solo sulla sua capacità produttiva, ma anche sulla qualità dell’acqua che beviamo e dei prodotti agricoli di cui ci nutriamo. Per questo crescono le sfide nella gestione del suolo, con l’obiettivo di contrastare la perdita di biodiversità, ridurre il consumo di suolo, aumentare la consapevolezza della necessità di impegnarsi per migliorare la salute del suolo.

Il suolo, troppo spesso sfruttato in maniera eccessiva, costituisce la risorsa primaria per la nostra sopravvivenza. La sua gestione sostenibile rappresenta per questo una sfida di notevole rilevanza ed estremamente attuale da affrontare in modo tempestivo.

In Italia è emergenza suolo: Al sud è la Sicilia la regione che riporta dati più negativi per quanto riguarda il peggioramento dello stato di salute dei suoli. Si tratta di una delle regioni tenute sotto particolare osservazione per il rischio di desertificazione, seguita dalla Puglia e dalla Campania. Al Nord Pianura Padana con moltissimi problemi ed un ‘emergenza Veneto.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali