Festival della Dieta mediterranea e Premio della Vigna Bio a Pioppi

Nel rispetto di tutte le misure anti Covid-19, si terrà anche quest’anno il Festival della Dieta Mediterranea, in programma dal 7 agosto al 1° settembre 2020 a Pioppi.

L’iniziativa è promossa dal Museo Vivente della Dieta Mediterranea, da Legambiente e dal Comune di Pollica, con il patrocinio della Regione Campania e del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, con i media partner Luciano Pignataro Wine&Food Blog e La Nuova Ecologia, lo sponsor Grimaldi Energia e in collaborazione con la Scuola Europea Sommelier e la Pro Loco Pioppi.

«Ci abbiamo pensato a lungo»commenta Valerio Calabrese, direttore del Museo Vivente della Dieta Mediterranea e del Museo Vivo del Mare «e alla fine abbiamo deciso di confermare l’iniziativa, per dare un piccolo segnale di ritorno alla normalità a partire dalla cultura e dalla condivisione, naturalmente con le dovute precauzioni».  

Si partirà l’8 agosto alle ore 19.00 con,  in apertura del Festival, la cerimonia di premiazione delle Cinque Vele di Legambiente e Touring Club ai comuni del Cilento che si sono distinti per il rispetto e la valorizzazione del mare e della costa. 

A seguire e il giorno dopo (8 e 9 agosto), si terrà l’annuale due giorni dedicata al vino, con la rassegna-degustazione di vini biologici e biodinamici campani Terroir – Il mare color del vino con il Premio Vigna Bio, che ogni anno vede premiate i migliori vini regionali che rispettano l’ambiente: una occasione per valorizzare le aziende vinicole del territorio e stimolarle al continuo miglioramento della qualità dei prodotti.

Tanti gli appuntamenti che si snoccioleranno nel mese di agosto. Dai concerti all’alba sulla spiaggia di Pioppi (9 e 16 agosto), a quelli di musica classica (12 e 18), alla piccola rassegna di teatro per ragazzi con “Pirati all’imballaggio!” (11 agosto) “Ivo e Otto alla scoperta della Dieta Mediterranea” (19 agosto) e “Passeggiando con Alice” (22 agosto), passando agli spettacoli letterari dell’antropologo Paolo Apolito (20 agosto) e del Trio Malinconico con “I Valori che contano (Avrei preferito non scoprirli)” di e con lo scrittore Diego De Silva, in programma il 27 agosto. A chiudere l’edizione 2020 del Festival della Dieta Mediterranea sarà Franco Arminio con la presentazione del suo libro “La cura dello sguardo”, che appena uscito sta già scalando le classifiche dei libri più venduti in Italia.

“Anche se in versione leggermente ridotta nel numero di eventi e di partecipanti, il Festival rappresenterà in ogni caso una preziosa occasione per accendere i riflettori sulla Dieta mediterranea nell’anno del decimo anniversario del riconoscimento Unesco, nonché per riprendersi spazi culturali e aggregativi dopo i mesi di lockdown”, commenta Stefano Pisani, sindaco di Pollica.

Per maggiori informazioni:

Tel. 338/1556904

Il programma completo del Festival è consultabile sul sito www.museoviventedietamediterranea.it e sulla pagina Facebook Festival Dieta Mediterranea Pioppi

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali