Agosto con tante sagre annullate, ecco conferme e stop in Campania

Questo inizio di agosto sarebbe stato contrassegnato,come al solito, da tante  sagre in Campania, ma quasi tutte sono state annullate causa Covid, anche potendosi svolgere in tono minore e con contingentamenti. 

E’ il caso della festa della Mozzarella di Bufala di Cancello Arnone nel casertano che non terrà la quarantatreesima edizione che avrebbe dovuto svolgersi in questi giorni e non ha alcuna comunicazione in merito. Pressochè totale il buio nel resto di Terra di Lavoro se si fa eccezione di alcuni soliti eventi che non dovrebbero nemmeno chiamarsi sagra vista la nulla tipicità….

Annullata in Irpinia, a  Pietradefusi, la bella Sagra del Fusillo e della Braciola Pietrafusana prevista dal 7 al 9 agosto.

Saltano in Cilento a Stio i “Ciccimmaretati” l’evento gastronomico cilentano per eccellenza, previsto dal 17 al 23 agosto  dopo 28 anni ininterrotti di successi, quest’anno non si farà. È stata una decisione, sofferta ma inevitabile a causa della pandemia e delle sue conseguenze, dice il comitato organizzatore:  Abbiamo sperato fino all’ultimo momento che ci fosse una evoluzione tale da consentirci anche quest’anno di vivere in sicurezza lo svolgimento dell’evento, purtroppo non è stato così.

L’appuntamento ovviamente è solo rinviato al prossimo anno, quando ritorneremo a rivivere e a godere di quei momenti di assoluto piacere che l’atmosfera dei “Ciccimmaretati” è capace di trasmettere.

Si tiene invece nel weekend 1 e 2 agosto  la prima edizione della  Sagra della Bruschetta a Casalnuovo di Napoli, infatti ‘Associazione “Una Città Che…” e Giovanni Nappi presentano la prima edizione della “Sagra della bruschetta” a Casalnuovo di Napoli.

Oltre a degustare la tipica bruschetta napoletana, si potrà assistere, Sabato 01 agosto dalle ore 21.00,  allo spettacolo del cantautore napoletano Andrea Sannino, che ritorna a Casalnuovo dopo lo straordinario successo nazionale della sua “Abbracciame”.

( Nel pomeriggio del 31/07/20 gli organizzatori hanno annunciato di aver rimandato la sagra in ottemperanza al dpcm che blocca le sagre fino al 10 agosto)

Ci sarà da rispettare rigidamente le norme covid, per cui l’ingresso sarà permesso solo con l’uso della mascherina. Inoltre, per evitare assembramenti, l’accesso sarà limitato e con prenotazioni (fino ad esaurimento ingressi).

Confermata anche la festa del Pescato di Paranza ad Eboli nel weekend di Ferragosto e la Sagra del melone e della pizza altavillese in programma, dal 16 al 20 agosto, in Piazza Don Giustino nella località Cerrelli di Altavilla Silentina. 

Nel Sannio, mentre gli eventi vitivinicoli come Vinalia si terranno itineranti nelle aziende e per piccoli gruppi, non si terrà  la Sagra del Cecatiello a Paupisi: “ln seguito alle disposizioni nazionali e regionali messe in atto per contenere il diffondersi del coronavirus, e consapevoli del fatto che non si possono avere certezze sullo sviluppo della situazione di emergenza e sulla sua durata – comunica il primo cittadino Antonio Coletta – annunciamo l’annullamento del “Festival dei Sapori e degli Artisti di Strada – 47° Sagra del Cecatiello” che si sarebbe realizzato quest’anno nei giorni 27-28-29-30 agosto. Si spera di poter almeno organizzare per i soli cittadini di Paupisi una giornata di festa e degustare un buon piatto di Cecatielli e mantenere così viva la tradizione della nostra amata Sagra del Cecatiello.Come diceva Jean Léon Jaurès “La tradizione non consiste nel mantenere le ceneri ma nel mantenere viva una fiamma”.

A Pellezzano nel salernitano salta l’appuntamento agostano con la  Sagra do’ Sciusciello di Pellezzano.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.