Weekend con Scabec tra Reggia, Cuma e Palinuro

Proseguono gli appuntamenti settimanali organizzati dalla SCABEC, società inhouse della Regione Campania per la promozione e valorizzazione della cultura e dei beni culturali:

Venerdì 29 maggio alle ore 19 incontro con i protagonisti dei musei e parchi archeologici  campani per il format  #Ritorno al futuro: a essere intervistata nella quarta puntata dal giornalista Peppe Iannicelli sarà la direttrice della Reggia di Caserta, Tiziana  Maffei.
Dalla riapertura del Palazzo reale ai nuovi eventi per gli spazi all’aperto, ci racconterà come sarà l’estate del dopo Covid.

Sabato 30 maggio alle ore 19 consueto appuntamento con Raffaele Viviani. #Sabato con Viviani è il programma della Scabec e di Fondazione Campania dei Festival e Le Nuvole, a cura di Giulio Baffi con la collaborazione con Antonia Lezza e Pasquale Scialò. Protagonista di questa puntata è Nello Mascia, attore e regista che ha dedicato molta parte del suo lavoro all’opera di Raffaele Viviani. Intervistato da Giulio Baffi, Mascia ricorda alcuni dei suoi spettacoli più importanti, “La figliata” messo in scena per i Cantieri Viviani nel 2017, e i precedenti “L’ultimo scugnizzo”, “Fatto di cronaca”, “Festa di Piedigrotta”. Come sempre gli interventi di approfondimento di Antonia Lezza e Pasquale Scialò sottolineano il percorso teatrale. Il poemetto “‘A cantata d’’e pasture” recitato da Nello Mascia chiude la puntata.  “Sabato con Viviani” è un tassello del più ampio progetto “Cantieri Viviani”, voluto dalla Regione Campania, realizzato dalla Fondazione Campania dei Festival in collaborazione con Le Nuvole e anch’esso a cura di Giulio Baffi.

Domenica 31 maggio alle ore 20, Eneide in Campania”, ultimo appuntamento con l’archeologo Gianmatteo Matullo che propone un coinvolgente racconto di luoghi e storie legate al mito di Enea. Dal lago d’Averno, discesa nell’Ade, agli scavi archeologici di Cuma con la Sibilla cumana, sino a Capo Palinuro dal nome del mitico nocchiero di Enea. Il racconto si configura come una rievocazione mitologica, una cronaca avvincente grazie alle atmosfere visive e sonore, frutto di un mix di teatralità ed effetti digitali. 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali