-->

6 nuovi ingressi in Guida Michelin ma 4 Ristoranti campani rimangono senza stella

Inviato il 06 Novembre 2019 di Carlo Scatozza

Novità non positive per alcuni grandi ristoranti campani che perdono la stella Michelin, si tratta di Il Vairo del Volturno dello Chef Renato Martino di Vairano Patenora, prima stella del casertano in ordine di tempo, un territorio in cui rimane sola Rosanna Marziale nell’olimpo stellato; perdono il riconoscimento stellato anche La Sponda di Positano, Relais Blu di Massa Lubrense e Il Mosaico di Casamicciola di Ischia, che ha anche visto l’abbandono dello Chef Giovanni De Vivo lo scorso anno. A nostro avviso tutti e quattro rimangono grandi ristoranti dove vale la pena andare. Capitolo a parte per il Marennà di Sorbo Serpico che ha chiuso.

Ma anche 6 novità in Campania che raggiungono il traguardo, in una regione che si colloca al terzo posto in Italia per presenza di Chef insigniti del prezioso riconoscimento:  entra ad Ischia La Tuga e a Capri Monzù, a Ravello il Flauto di Pan, Stella anche per George Restaurant di  Napoli, Josè restaurant di Torre del Greco e il Glicine di Amalfi. Insomma si afferma la costiera, le isole, un po a bocca asciutta le aree interne sulle nuove proposte.

Condividi!

Rispondi