-->

Categoria | Primo Piano

Il Comparto della pesca Campano a Gustus con la regione, ecco come partecipare

Inviato il 04 Novembre 2019 di Carlo Scatozza

In attuazione del Programma regionale di promozione e comunicazione della pesca e dell’acquacoltura, approvato con DGR n. 546 del 4 settembre 2018, la Direzione Generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Campania intende partecipare alla sesta edizione di GUSTUS, Expo dei sapori mediterranei dedicata all’agroalimentare, all’agro ittica, all’enogastronomia e alla tecnologia, che si terrà a Napoli dal 17 al 19 novembre 2019 presso la Mostra d’Oltremare di Napoli.

La manifestazione si rivolge alle aziende dell’intera filiera alimentare e del beverage, della gastronomia, delle conserve, della nutrizione biologica e controllata e sarà visitata da buyers nazionali ed internazionali di hotel e catene alberghiere, ristorazione collettiva e catering, gestori di ristoranti e bar, operatori GDO, blogger, giornalisti di settore.

L’evento, che prevede uno spazio interamente dedicato ai prodotti ittici e alla pesca sostenibile, costituisce una importante occasione per divulgare le conoscenze sui prodotti della pesca e dell’acquacoltura, illustrare le opportunità e presentare i progetti che la Regione ha messo in campo utilizzando i fondi Feamp.

Lo spazio istituzionale della Regione Campania sarà riproduttivo del visual identity e dell’immagine coordinata del “FEAMP Campania 2014-2020” e riporterà il claim “Pescato nostrano”, con la finalità di promuovere e valorizzare i prodotti ittici, dando visibilità alle imprese partecipanti, offrendo al visitatore, attraverso la concentrazione delle aziende campane in un’area focalizzata, una immagine più forte del “sistema Campania” e consentirgli una più agevole identificazione dei prodotti ittici e acquicoli in esposizione.

La Regione Campania ospiterà presso il proprio stand istituzionale le imprese del settore ittico e dell’acquacoltura.

Tra le attività previste: show cooking, convegni, B2B e B2C, incontri con la stampa, degustazioni e occasioni di scambio, in termini di arricchimento e innovazione.

Condizioni di partecipazione

La partecipazione all’evento è riservata agli operatori del settore ittico, con sede legale e operativa in Campania, regolarmente iscritti alla CCIAA di competenza, che non si trovino in stato di liquidazione, fallimento o concordato preventivo e non abbiano in corso alcuna procedura fallimentare.

Le aziende saranno individuate nel numero massimo di 6. Per ciascuna azienda la Regione provvederà a mettere a disposizione una postazioni/desk il cui presidio è a cura dell’azienda partecipante. Qualora le richieste siano superiori, l’Amministrazione regionale si riserva di verificare la disponibilità di ulteriori postazioni/desk.

Le aziende selezionate potranno partecipare agli incontri B2B con buyers nazionali e esteri previsti previa richiesta agli organizzatori della manifestazione.

Le imprese partecipanti potranno esporre i prodotti provenienti dalla trasformazione del comparto pesca e acquacoltura e potranno utilizzare lo spazio a disposizione per i propri incontri commerciali (B2B).

Sono a carico delle imprese partecipanti tutti i costi derivanti dalla partecipazione alla fiera (spese di viaggio e soggiorno, trasporto del proprio materiale promozionale e/o dell’eventuale campionario e quant’altro non espressamente fornito dalla Regione Campania).

La Regione Campania declina ogni responsabilità connessa direttamente o indirettamente alla partecipazione alla manifestazione fieristica e per danni a terzi e/o agli oggetti eventualmente esposti, per furti e per qualsiasi ulteriore accadimento.

Presentazione delle domande di partecipazione

Le imprese regolarmente iscritte alla CCIAA di competenza, che non si trovino in stato di liquidazione, fallimento o concordato preventivo e non abbiano in corso alcuna procedura fallimentare, interessate a partecipare all’evento dovranno far pervenire all’ UOD 50 07 05 – Ufficio Centrale Pesca e Acquacoltura della Direzione Generale Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Giunta regionale della Campania, entro le ore 12.00 del giorno 10 novembre 2019, la propria manifestazione di interesse, compilata e secondo le modalità del presente Avviso ed inviata sia a mezzo PEC all’indirizzo uod.500705@pec.regione.campania.it, sia all’indirizzo di posta feampcomunica@regione.campania.it inserendo quale oggetto: “Domanda di partecipazione alla manifestazione fieristica “GUSTUS 2019”.

La mancata compilazione di una o più sezioni della domanda di partecipazione costituirà motivo di eventuale esclusione dall’iniziativa.

Valutazione delle domande di partecipazione

Le domande di partecipazione saranno valutate dall’Ufficio Centrale Pesca e Acquacoltura della Direzione Generale Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Giunta regionale della Campania, che selezionerà le aziende, tenendo conto dei seguenti criteri:

quantità di prodotto commercializzato;

data di ricezione dell’istanza, certificata dall’ora e data di arrivo della PEC.

L’esito della valutazione sarà comunicato agli interessati tramite pubblicazione dell’elenco delle imprese partecipanti selezionate su questo sito

L’Amministrazione regionale si riserva di effettuare i controlli tesi alla verifica della veridicità delle dichiarazioni rese e della documentazione presentata.

I soggetti selezionati si impegnano a presenziare negli spazi istituzionali, direttamente o tramite un loro delegato, durante la manifestazione.

In caso di rinuncia, il rappresentante legale della ditta rinunciataria dovrà comunicare la mancata adesione, via Pec all’Ufficio Centrale Pesca e Acquacoltura della Regione Campania entro e non oltre 2 giorni dalla data di pubblicazione di ammissione alla partecipazione. Gli uffici procederanno allo scorrimento con le imprese presenti nell’elenco pubblicato.

Durante la manifestazione o nei giorni successivi, verrà somministrato alle imprese partecipanti un questionario, da compilare obbligatoriamente a cura delle imprese stesse.

Ulteriori informazioni e chiarimenti possono essere richiesti a:

Direzione Generale Politiche Agricole Alimentari e forestali

UOD 500706 – tel. 081 7967367

Il presente Avviso non obbliga giuridicamente la Regione Campania a partecipare all’evento ed esclude ogni responsabilità della stessa nei confronti di candidati che dovessero ritenersi danneggiati in caso di rinuncia alla partecipazione alla manifestazione.

I soggetti interessati sollevano espressamente l’Amministrazione regionale da qualsiasi responsabilità connessa alla mancata partecipazione all’evento in relazione a eventuali costi e spese sostenute.

Condividi!

Rispondi