-->

Bontà di una colazione in un’ eccellente Pasticceria.Da Lombardi per Aniello di Caprio

Inviato il 27 Marzo 2019 di Carlo Scatozza

Cornetto artigianale bicolore

Quanto sottovalutiamo la prima colazione? Noi italiani non diamo abbastanza importanza a questo primo momento culinario della giornata, anche cedendo molto alla ricerca del gusto, cosa che magari non tolleriamo nei pranzi, nelle cene o nei momenti di merenda e aperitivo, eppure essa è il pasto più importante della giornata, rappresenta la parentesi in cui si ricaricano le energie per affrontare gli impegni quotidiani. Ma dovendo uscire di casa, quanti bar, pasticcerie sono in grado di offrire un’esperienza in grado di andare oltre preparati industriali con additivi a bassa digeribilità? Dove la sazietà con gusto prevale sul riempimento monotono delle interiora? Ci sono luoghi che ci fanno dimenticare i sapori standardizzati delle basi della pasticceria sempre più omologate? Pasticceria Lombardi a Maddaloni ne è uno di questi luoghi rifugio; troviamo cultura e stile dalla colazione nella tradizione della pasticceria mediterranea grazie al maestro lievitista Aniello di Caprio, il capitano del laboratorio di Lombardi Pasticcieri dal 1948 che ha sede in via Forche Caudine a Maddaloni,  per chi può un luogo adatto a questo rituale mattutino, dove fermarsi per trovare prodotti di gusto e di grande qualità, quelli giusti per iniziare nei migliori dei modi la giornata. Dietro alle sue creazioni ci sono passione e studio per il lievito madre e per la pasticceria, anni di ricerca e di lavoro e le docenze alla scuola di cucina e pasticceria Dolce&Salato, progetto che condivide insieme al suo amico e socio Giuseppe Daddio da più di vent’anni.

Pasticceria Lombardi

Qui la colazione diventa un momento importante per scoprire tradizioni, territorio, alta scuola e soprattutto savoir faire, con un’offerta giornaliera che va dai sedici ai diciotto prodotti diversi, dove tre sono gli  impasti  per il cornetto: il croissant francese che troviamo in cinque gusti, impasto da cui nasce anche il fagottino; il cornetto all’italiana che si presenta in una veste briosciosa lavorato con uova e lievito naturale e sfogliato con il burro di altissima qualità lavorazione utilizzata anche per la linea bicolore ed infine sempre l’impasto per il cornetto all’italiana ma con farina integrale nella versione vuoto e al pan di cioccolato. A questo si aggiungono i pasticciotti, le pastiere monoporzioni i plumcake e i tranci di torta da forno, questa la novità che troveremo a partire dalle prossime mattine insieme ai prodotti salati  e alla frutta fresca, tanta attenzione finanche al cappuccino, lontano dalle solite brodaglie che ormai popolano tanti bar italiani, novità di gusto come appetitosi tramezzini dolci, all’amarena ed al caffè in impasto di mandorle e pistacchio.  “Il nostro obiettivo – dichiara il pastry chef Aniello di Caprio – è inserire il concetto di ristorazione in un locale come la nostra pasticceria con un’offerta che possa soddisfare in pieno il gusto dei nostri clienti che quotidianamente si fermano qui per la colazione”.

Cappuccino

Carlo Scatozza

Condividi!

Rispondi

Festa del pane canestrato - san nicola la strada 22-23 giugno 2019