-->

A Pane e Acqua con lo Chef Alfonso Pepe

Inviato il 03 Dic 2018 di Carlo Scatozza

Nuovo concept per il ristorante Pane e Acqua Bistrot che accoglie affamati turisti e cittadini lungo la strada  statale  che arriva alla Vaccheria di Caserta. Si scoprono le evoluzioni degli ultimi mesi che hanno portato nel locale Alfonso Pepe, chef napoletano con un recente passato presso il  Falangone di San Giuseppe vesuviano e con esperienze interessanti anche all’estero, tra le quali spicca la presenza presso la cucina dell’ambasciata italiana in Portogallo, paese di schiette tradizioni culinarie che lo avranno di certo incuriosito.La proprietà, Angelo Valentino ed Elisabetta Petti, ha riposto in lui la fiducia per riscoprire a Caserta la tradizione più vera della cucina napoletana, con le rielaborazioni della modernità delle cotture che ne fanno una buona destinazione per un pranzo della domenica a 25/30 € o per una serata di gusto tra terra e mare,  ma anche di eleganza in un locale caldo e  accogliente.

Abbiamo gradito, tra le nuove proposte del menù invernale, una seppia scottata con broccoli e mandorle, gustosa anche per chi, come chi  scrive, non è esattamente uno “squidfriendly “, per continuare con una ben fatta pasta e fagioli con cozze e fresella sbriciolata con foglia di alloro. Molta perizia nella cucina del baccalà in tempura, ( e qui che lo spirito Partenopeo-portoghese si incontra e si perfeziona) con diverse panature e insalata di rinforzo che ricorda in maniera non banale le usanze natalizie della tradizione. In cantina una buona selezione vini campani.

 

 

 

 

 

 

 

Carlo Scatozza

Condividi!

Rispondi