-->

A Il Borgo dei Borghi, Vietri sul Mare, ceramica, storia e Pesce Fujiuto

Inviato il 10 Nov 2018 di Carlo Scatozza

Nella puntata del 10 novembre de Il Borgo dei Borghi in prima serata su Rai 3 con la conduzione di Camila Raznovich, protagonista è il Borgo di Vietri sul Mare, alle spalle dei Monti Lattari, che scende con le sue terrazze fino alla Costiera Amalfitana, in provincia di Salerno. Fondato dagli Etruschi come Marcina, Vietri segnava il confine con la Magna Grecia. Qui si è affinata nei secoli una tecnica unica nella lavorazione della ceramica, oggi esposta nella frazione di Raito, nella Villa dell’ambasciatore Raffaele Guariglia, divenuta un centro per la “migliore conoscenza della storia e delle civiltà della regione”. Il Duomo, distrutto dai Saraceni e poi ricostruito, custodisce un polittico attribuito al pittore rinascimentale Andrea Sabatini da Salerno. Nel paese della fantasia, dove si mangia un piatto povero chiamato “pesce fujuto“.Un piatto ironico che celebrava i tempi della povertà quando non sempre era possibile avere pesce in tavola, allora i vietresi preparavano uno spaghetto  con pomodorini, aglio, olio, prezzemolo e sale. 
Il 24 novembre finalissima in diretta con la proclamazione del borgo più bello.

 

Condividi!

Rispondi