-->

La Premiazione di Campi Flegrei in Fiore

Inviato il 05 ottobre 2018 di Carlo Scatozza

Diamo colore e profumi ai nostri balconi, cortili, piazze, bar, negozi, terrazze, strade. La manifestazione ispirata all’esigenza di ricreare, nell’animo degli abitanti delle zone rivierasche e interne della città metropolitana, il culto per le loro antichissime tradizioni, la loro propensione al vivere sano, la loro specializzazione al convivio. Il balcone fiorito, è un simbolo allegorico, significa in pratica che chi abita quel balcone, quella via, quella piazza, quel bar o ristorante, è o sono persone caratterizzate da un animo gentile, hanno gusto per il bello, amore per il colore e passione per la natura. È un ritorno ad antiche aggregazioni, la festa del tutto fiorito è un invito al turista a godere dell’amenità dei luoghi, è la consapevolezza di chi amministra, che attraverso il richiamo turistico si possono rilanciare le tradizioni e le economie. Con la collaborazione dell’assessorato alla cultura e Turismo del Comune di Pozzuoli Prof. Maria Teresa Di Fraia e degli altri assessorati e Sindaci degli altri Comuni dei Campi Flegrei ,Napoli , Lacco Ameno ,Forio , Serrara Fontana , Monte di Procida , Comitato del Concorso Campi Flegrei in Fiore e dell’Associazione no profit L’Immagine del Mito. Del Commissario del Parco Regionale dei Campi Flegrei Gennaro Carotenuto e delle PRO-LOCO dei comuni che hanno patrocinato e della Città Metropolita di Napoli. La giuria del concorso presieduta da Pierluigi Sanfelice di Bagnoli è composta da un Presidente e Membri tutti esterni al territorio Comunale ed esperti del settore floreale o agrario: Presidente: Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, imprenditore. Giurati: Maria Cristina Caracciolo di Brienza, Presidente E.D.F.A. , Gioia Fontanelli ,vice Presidente EDFA – Napoli, Alessandra Sottile d’Alfano, Segretaria della giuria, Isabella Libonati ,decoratrice floreale , Saria Maglione , dimostratrice floreale. esponenti del mondo degli addobbi floreali dichiarerà i vincitori motivandone la scelta C’è stata anche una partecipazione di foto provenienti da Parigi , Copenaghen e Sorrento E’ stato realizzato per l’occasione , il liquore di anice e di rose con l’estrattore Naviglio dell’Università degli Studi di Napoli Federico II del Dipartimento di Scienze Chimiche diretto dalla prof. Rosa Lanzetta. L’augurio è che “da fiore nasca fiore”, che il territorio dei Campi Flegrei fiorisca davvero secondo le sue migliori tradizioni e che mettendo in risalto le soggettive pertinenze, continui a raccontare con il profumo dei fiori il suo glorioso passato.

Condividi!

Rispondi