-->

Il programma della festa di Sant’Antuono a Macerata Campania e Portico

Inviato il 04 gennaio 2018 di Carlo Scatozza

Ritorna la grande festa  di Sant’Antuono a Macerata Campania e Portico di Caserta, una delle manifestazioni più identitarie della piana campana, in cui religione, folklore, tradizione,partecipazione popolare si fondono all’unisono al ritmo dei bottari. Lo scorso 8 dicembre 2017 sono partiti i preparativi per la “Festa di Sant’Antonio Abate edizione 2018” con la preparazione dei caratteristici Carri di Sant’Antuono e le prove musicali delle Battuglie di Pastellessa, che a colpi di botti, tini e falci stanno animando i rioni delle due città casertane.

La kermesse cofinanziata dalla Regione Campania con il POC CAMPANIA 2014-2020, dimostra la grande sinergia e collaborazione fra le due comunità limitrofe di Macerata Campania e Portico di Caserta.

Al nastro di partenza ci saranno ben oltre 1500 bottari suddivisi su 30 battuglie, delle quali 19 battuglie prenderanno parte alla storica “‘A festa ‘e Sant’Antuono” dal 12 al 17 gennaio 2018 a Macerata Campania, organizzata dal Comune di Macerata Campania con l’Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa, mentre le restanti 11 battuglie prenderanno parte all’appuntamento “Carri, Cippi e Pastellessa” dal 26 al 28 gennaio 2018 a Portico di Caserta, organizzata dal Comune di Portico di Caserta con la Pro Loco di Portico di Caserta.

Un doppio appuntamento all’insegna della tradizione, il cui manifesto e programma ufficiale è stato presentato giovedì 28 dicembre 2017 nel corso del Convegno inaugurale “La festa: un patrimonio condiviso”, alle ore 17:30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Macerata Campania. Queste sono le 19 Battuglie di Pastellessa partecipanti a Macerata Campania: Battuglia libera, La piccola compagnia de “I punto esclamativo”, I ragazzi del 2000, Suoni antichi, Cantica popolare caturanese, L’anema ‘e Sant’Antuono, Pastellesse Sound Group, ‘A cumpagnia ‘e Sant’Antuono, I wagliun ru Coffee’s Time, ‘O ritorno ‘e Sant’Antuono, ‘U carr’ ‘e vasc’ ‘o vasto, L’ombra nov’, L’epoca nov’, ‘U carr’ ‘e Casavr’, Cantica popolare, La compagnia del 2011, ‘A cumpagnia nov’, ‘A cantenella, Gli amici di Sant’Antonio. Queste, invece, sono le 11 Battuglie di Pastellessa partecipanti a Portico di Caserta: Tarantella Sound, ‘O rion ‘e Sant’Antuono, La compagnia Suoni e Fantasia, ‘E guagliun’ ‘e Via Trento, ‘A musica nov’, ‘A pagliarella, Sant’Antuono ora e sempre, I ritmi e tradizioni, Il ritorno del 2003, La compagnia del punto e a capo, I guerrieri ‘e Sant’Antuono.

 

Venerdì 12 gennaio 2018 – Apertura Mostra, Presentazione Libro e Notte dei Carri Pomeriggio Dalle ore 16:00 alle ore 20:00 apertura della Mostra «Macerata Campania, città che suona» con esposizione presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) a cura dell’Associazione ‘Na Chiacchiera e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania (tematica “Le radici che tengono uniti i linguaggi della cultura”) e presso la sede dell’Associazione Art Fusion in Via Garibaldi n. 46/48 a cura di Art Fusion (tematica “Mostra interattiva”). Ore 17:00 presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) presentazione del Libro «‘A festa ‘e Sant’Antuono nel Paese della Pastellessa» a cura del Centro Studi Historia Loci e pubblicato da Guida Editori. Dalle ore 16:00 alle ore 23:00 presso i vari rioni di Macerata Campania si svolgerà la “Notte dei Carri”, nel corso della quale si potrà assistere agli ultimi preparativi dei Carri di Sant’Antuono e prove generali.

Sabato 13 gennaio 2018 – Sfilata di Apertura Pomeriggio (Percorso carri = A) Ore 13:00 raduno dei Carri di Sant’Antuono in Via Gobetti (primo tratto) e Via Nenni. Dalle ore 16:00 alle ore 20:00 Mostra «Macerata Campania, città che suona» con esposizione presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) a cura dell’Associazione ‘Na Chiacchiera e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania e in Via Garibaldi n. 46/48 a cura dell’Associazione Art Fusion. Dalle ore 16:00 alle ore 24:00 sfilata dei Carri di Sant’Antuono da Via Gobetti seguendo il PERCORSO A. Al termine sosta dei Carri nell’Area Mercato in Via Carducci. Ore 16:00 Sfilata delle Majorette Shine Stars della Parrocchia San Nicola di Bari di Casal di Principe, che partiranno da Via Gobetti con direzione ed esibizione in Piazza De Gasperi.

Domenica 14 gennaio 2018 – Triduo di Sant’Antonio Abate, Sfilata sul Sagrato della Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo Mattino (Percorso carri = B) Dalle ore 9:00 alle ore 14:00 sfilata dei Carri di Sant’Antuono dall’Area Mercato in Via Carducci, seguendo il PERCORSO B. Al termine, sosta dei Carri in Via Gobetti (primo tratto) e Via Nenni. Ore 11:30 TRIDUO DI SANT’ANTONIO ABATE – Santa Messa nella Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo a Macerata Campania. Pomeriggio (Percorso carri = C) Dalle ore 16:00 alle ore 20:00 Mostra «Macerata Campania, città che suona» con esposizione presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) a cura dell’Associazione ‘Na Chiacchiera e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania e in Via Garibaldi n. 46/48 a cura dell’Associazione Art Fusion. Ore 16:00 inizio sfilata dei Carri di Sant’Antuono da Via Gobetti (primo tratto) e Via Nenni, seguendo il PERCORSO C. Ore 17:00 inizio esibizione dei Carri di Sant’Antuono davanti al sagrato della Chiesa parrocchiale Madonna delle Grazie, Casalba. Ore 18:00 inizio esibizione Carri di Sant’Antuono davanti al sagrato della Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo. Al termine sosta dei carri nell’Area Mercato in Via Carducci. Prima dell’esibizione sul sagrato della Chiesa spettacolo gospel a cura degli “Allievi della KEY MUSIC del Maestro Luigi Bollito”. Nel corso della sfilata sarà possibile visitare la Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo.

Lunedì 15 gennaio 2018 – Triduo di Sant’Antonio Abate, Giochi tradizionali Pomeriggio Dalle ore 16:00 alle ore 20:00 Mostra «Macerata Campania, città che suona» con esposizione presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) a cura dell’Associazione ‘Na Chiacchiera e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania e in Via Garibaldi n. 46/48 a cura dell’Associazione Art Fusion. Ore 18:30 TRIDUO DI SANT’ANTONIO ABATE – Santa Messa nella Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo a Macerata Campania. Ore 19:00 Corso Umberto I e Piazza De Michele esecuzione dei giochi tradizionali: Corsa con le botti, Corsa con le carriole, Giro della botte, Corsa nei sacchi, Corsa con i mattoni, Tiro alla fune. Nel corso della serata “Tradizioni senza barriere”: giochi con la partecipazione dei bambini. Nel corso della serata in Piazza De Michele laboratorio di pirografia a cura dell’Associazione Futur Art.

Martedì 16 gennaio 2018 – Triduo di Sant’Antonio Abate, Benedizione del fuoco e degli animali, Consegna “Premio Historia Loci”, Palo di sapone Mattino Ore 9:00 inizia a girare per le strade del paese il Carro per la raccolta dei beni in natura, come contributo dei cittadini alla festa, per la tradizionale Riffa del 17 gennaio. Pomeriggio Dalle ore 16:00 alle ore 20:00 Mostra «Macerata Campania, città che suona» con esposizione presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) a cura dell’Associazione ‘Na Chiacchiera e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania e in Via Garibaldi n. 46/48 a cura dell’Associazione Art Fusion. Ore 17:00 nell’Aula Consiliare del Comune di Macerata Campania presentazione reportage multimediale a cura dell’Associazione Giovane Città Macerata Campania. A seguire nell’Aula Consiliare consegna del “Premio Historia Loci”, istituito dall’Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa nel 2012 al fine di riconoscere tutte quelle persone ed enti che hanno contribuito in modo fattivo alla salvaguardia, alla trasmissione e alla valorizzazione della Festa di Sant’Antuono: del senso umano e cristiano, le espressioni culturali ad essa inerenti e la musica dei Carri di Sant’Antuono, patrimonio culturale immateriale di Macerata Campania. Ore 18:30 TRIDUO DI SANT’ANTONIO ABATE – Santa Messa nella Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo a Macerata Campania. Subito dopo, sul sagrato della Chiesa, si svolgerà la benedizione del fuoco e degli animali con l’accensione del Cippo di Sant’Antuono. Ore 19:30 Corso Umberto I e Piazza De Michele esibizione del Gruppo Folcloristico con costumi tradizionali a cura dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania. Ore 20:30 Piazza De Michele esecuzione del gioco tradizionale: Palo di sapone. A seguire in Piazza De Michele balli e canti sul tamburo tipici di Marcianise eseguiti dall’Associazione Radici. Nel corso della serata in Piazza De Michele laboratorio di pirografia a cura dell’Associazione Futur Art e laboratorio artigianale #PastellessaLab per la costruzione di strumenti tradizionali a cura dell’Associazione Gioventù 2.0.

 

Mercoledì 17 gennaio 2018 – Festa di Sant’Antonio Abate, Riffa Mattino (Percorso carri = D) Ore 9:00 Santa Messa nella Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo a Macerata Campania. A seguire Processione con la Venerata statua di Sant’Antonio Abate, portata a spalla dai Carristi. PERCORSO DELLA PROCESSIONE: Corso Umberto I – Via Elena – Via Santo Stefano – Via Gobetti – Corso Umberto I – Chiesa. Al rientro della Venerata statua di Sant’Antonio Abate, avrà inizio la sfilata dei Carri lungo Via Gobetti, seguendo il PERCORSO D. Ore 12:00 tradizionale spettacolo di fuochi pirotecnici figurati in Piazza De Gasperi: ‘a signora ‘e fuoco, ‘o puorco, ‘o ciuccio, ‘a scala. Ore 13:00 sfilata dei Carri di Sant’Antuono da Piazza De Gasperi con direzione Via Elena. Al termine, sosta dei Carri in Via Gobetti (primo tratto) e Via Nenni. Pomeriggio (Percorso carri = E) Ore 15:30 Largo Croce in Via Elena tradizionale Riffa dei beni offerti in natura. Dalle ore 16:00 alle ore 20:00 Mostra «Macerata Campania, città che suona» con esposizione presso il Palazzo Piccirillo (Villa Comunale) a cura dell’Associazione ‘Na Chiacchiera e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania e in Via Garibaldi n. 46/48 a cura dell’Associazione Art Fusion. Nel Palazzo Piccirillo laboratorio artigianale #PastellessaLab per la costruzione di strumenti tradizionali a cura dell’Associazione Gioventù 2.0. Ore 16:30 Inizio della sfilata dei Carri di Sant’Antuono da Via Gobetti seguendo il PERCORSO E. Ore 18:00 inizio dell’esibizione dei Carri di Sant’Antuono in Piazza De Gasperi. Ore 18:30 Santa Messa nella Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo a Macerata Campania. Ore 23:30 spettacolo di fuochi pirotecnici al termine dell’esibizione dell’ultima Battuglia di Pastellessa. Premiazione dei Carri partecipanti alla Festa. Percorsi di sfilata a Macerata Campania A breve verranno diramati i dettagli dei percorsi di sfilata dei Carri di Sant’Antuono, a seguito dell’approvazione delle Autorità competenti. Pertanto i punti di sfilata ed esibizione indicati nel programma potrebbero essere soggetti a variazioni. Degustazione della Past’e’llessa Nei giorni 13-14-17 gennaio 2018 di “Sfilata dei Carri di Sant’Antuono” sarà possibile degustare il piatto tipico locale la “past’e’llessa” (pasta con le castagne lesse). Va in onda su Tv2000 il documentario «Libera nos a malo» Venerdì 12 gennaio alle ore 23:15, Domenica 14 gennaio alle ore 12:45 e Domenica 21 gennaio alle ore 10:00 va in onda su Tv2000 (Canale 28 digitale terrestre, 18 di TivùSat, 140 di Sky) il documentario «Libera nos a malo: la musica di Sant’Antuono contro il diavolo a Macerata Campania» di Luigi Ferraiuolo, prodotto da Rete Blu per Tv2000. Caturano Sabato 20 gennaio e Domenica 21 gennaio 2018 rinnova la festa la Parrocchia San Marcello Martire di Caturano a Macerata Campania.

DAL 26 AL 28 GENNAIO 2018
«CARRI, CIPPI E PASTELLESSA»
PORTICO DI CASERTA A cura del Comune di Portico di Caserta con la Pro Loco di Portico di Caserta 18 gennaio 2018 – Convegno “Consegna della festa” Pomeriggio Alle ore 19 presso l’Aula Consiliare del Comune di Portico di Caserta i maceratesi consegneranno ai portichesi la tradizionale Festa di Sant’Antonio Abate. A breve verrà diramato il programma di dettaglio dell’evento finale che si svolgerà a Portico di Caserta dal 26 al 28 gennaio 2018, che prevede la sfilata dei Carri di Sant’Antuono, la processione del Santo con la Santa Messa, lo sparo dei fuochi pirotecnici figurati e la degustazione della past’e’llessa.   La “Festa di Sant’Antonio Abate edizione 2018” è un progetto cofinanziato dal POC Campania 2014-2020 ed è stato realizzato dal Comune di Macerata Campania con il Comune di Portico di Caserta, con la collaborazione dell’Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa di Macerata Campania (ONG accreditata UNESCO) e della Pro Loco di Portico di Caserta. Il Progetto, inoltre, ha ricevuto il patrocinio morale della Provincia di Caserta, del Centro per l’UNESCO Caserta e del Comitato ICHNet. Main partner dell’evento sono Radio Marte e Tv2000.

Condividi!

Rispondi