-->

Kult, Karma oltre la Birra

Inviato il 07 settembre 2017 di Carlo Scatozza

Kult è il luogo in cui potersi riunire con la propria famiglia o con gli amici per trascorrere serate all’insegna del divertimento e della spensieratezza; un’occasione per conoscere il mondo Karma, fatto di radici, memorie, fatica e amicizia. Un mondo che custodisce una famiglia. Sarà una grande festa con cibo territoriale, artigiani, musica, spettacoli, un’area giochi per i più piccoli e, ovviamente, la birra Karma, con ben 10 spine e la presentazione della birra vincitrice del concorso “Cerevisia 2017”. Quattro giornate, dal 14 al 17 settembre, in cui la birra scorrerà copiosamente, a partire dalle 19,30. Ogni giorno, a rotazione, saranno presenti stand gastronomici legati da un solo filo conduttore: il rispetto e la valorizzazione delle materie prime locali. Il birrificio farà da cornice a piatti classici sapientemente rivisitati, a fritti che parlano di tradizione, a carni grigliate da maestri indiscussi, a dolci che racchiudono passione e creatività. Per la prima volta sarà presente un’area completamente dedicata agli artigiani: risorse antiche depositarie di manualità, ingegno, creatività. Una bottega unica, dove saranno messi in risalto prodotti figli di tradizioni ultrasecolari, per incoraggiare una rivoluzione silenziosa, per favorire l’artigianato come prospettiva nuova di occupazione. Gli appassionati ritroveranno, come ogni anno, momenti di cultura brassicola, con degustazione di birre straniere e laboratori di abbinamento tra birra e cibo. Lo scopo è quello di regalare approfondimenti a chi è già competente e incuriosire chi ancora non conosce questo vivace mondo. Durante l’evento sarà possibile visitare l’impianto di produzione, la sala delle materie prime e i magazzini per capire come le birre Karma vengono create, filtrate e imbottigliate. Ogni serata sarà aperta dai laboratori tecnici. Prestigiosi i partner della kermesse, come Slowfood, Legambiente Geofilos, Unionbirrai, Kimbo, Club Amici del Sigaro. Ai bambini sarà riservata un’area attrezzata con gonfiabili e giochi, interamente sorvegliata dagli animatori per regalare una serata di tranquillità ai genitori e per coccolare i futuri cultori di birra artigianale. Infine, non mancherà un adeguato accompagnamento musicale: musica accuratamente scelta, leggera, frizzante e rigorosamente dal vivo come è viva la birra Karma! Un’ampia area parcheggio per auto, moto e camper accoglierà tutte le tipologie di viaggiatori. L’ingresso, come sempre, è gratuito. Il birrificio Karma diventerà per quattro giorni un luogo per tutti, dove vivere e assaporare momenti di lieta aggregazione… il “Kult” del mondo della birra artigianale.

Condividi!

Rispondi