-->

#Laculturachevince, a Caserta in piazza con Massimo Bray e Nadia Verdile

Inviato il 28 Febbraio 2015 di Carlo Scatozza

brayreggiaDomani a Caserta in Piazza Dante Tutti con Nadia, in un grande abbraccio simbolico. Dopo le minacce alla giornalista Nadia Verdile per il suo impegno nella difesa della Reggia di Carditello, l’Associazione dei Giornalisti casertani Trenta Righe organizza per domenica mattina 1 marzo, a partire dalle ore 11,30, una manifestazione di vicinanza e sensibilizzazione in difesa dell’amica e collega, presa di mira insieme all’ex ministro dei beni culturali Massimo Bray, che sarà anch’esso presente all’iniziativa.
“C’è la necessità – spiegano i giornalisti di Trenta Righe – di tenere alta l’attenzione. Il giorno dopo le minacce è giunta la solidarietà di tutti ma il rischio è che, come spesso accade, tutto finisca poi nel dimenticatoio. Riteniamo invece grave e inaccettabile quello che è accaduto a Nadia. Con la nostra collega è minacciata la nostra professione, il nostro diritto ad esercitare il mestiere complicato e appassionato di giornalisti. Perciò saremo tutti in piazza in difesa di Nadia e in difesa della libertà di stampa, per dire #iostoconNadia, io non mi taccio, noi non tacciamo e non ci fermiamo”.
L’Associazione Trenta Righe invita tutti i colleghi ma anche tutta la città, i giovani, le donne, gli uomini che ritengono inviolabile il diritto di cronaca e la difesa della propria terra. Noi ci saremo. #iostoconNadia

 

Condividi!

Rispondi