“Cinque Grappoli” della guida “Duemilavini” di Ais-Bibenda: la lista dei vini campani

10 anni! Un traguardo importante per la Guida più letta d’Italia. La decima candelina è per tradizione più grande e più luminosa, com’è oggi DUEMILAVINI, cresciuta vendemmia dopo vendemmia, guadagnando via via prestigio e credibilità tra il Popolo del Vino. DUEMILAVINI è un prodotto articolato. Il fulcro della pubblicazione è rappresentato dalla presentazione delle Aziende e dei loro Vini. Poi, una parte di ricerca sul territorio in cui, regione per regione, vengono indicate le Doc e le Docg, i prodotti Dop e Igp, oltre a indicare le fiere e le sagre locali a carattere enogastronomico. A corredo, per una chiara comprensione dei termini e del metodo utilizzato, una sezione è riservata alla spiegazione della tecnica della degustazione e dell’abbinamento cibo-vino.

Prodotti Tipici del Sud
Prodotti Tipici del Sud

I Numeri
1.792 pagine per la recensione di 1.592 Aziende. Oltre 20.000 vini degustati, circa 900 finalisti e 319 quelli premiati con i 5 Grappoli, il punteggio dell’eccellenza, per 279 Aziende. In DUEMILAVINI, oltre alla descrizione di tutti i vini degustati, per i vini premiati con i 5 Grappoli è prevista anche la pubblicazione dell’etichetta.

Le Schede
Una pagina intera per ciascuna Azienda, completata da quelle informazioni ritenute utili, necessarie e/o interessanti. Quindi, dall’indirizzo a come arrivarci, dal nome del proprietario a quello di “chi fa il vino”, dagli ettari vitati al numero di bottiglie, oltre alle descrizioni dell’azienda stessa e dei vini degustati, con le relative informazioni tecniche e gli abbinamenti. Infine, l’elenco di tutti i vini prodotti.

Le Informazioni Tecniche
Per ogni vino descritto vengono fornite numerose informazioni: Tipologia, Uve, Gradazione alcolica, Prezzo, Numero di bottiglie prodotte, note sulla Vendemmia, sulla Vinificazione, sul Potenziale di conservazione in cantina e l’Abbinamento specifico.

Le Valutazioni
I campioni vengono descritti utilizzando il metodo di degustazione di scuola A.I.S. e valutati in Grappoli, corrispondenti fasce di punteggio da 2 a 5:

– 2 Grappoli = da 74 a 79 Centesimi = Vini di medio livello e piacevole fattura
– 3 Grappoli = da 80 a 84 Centesimi = Vini di buon livello e particolare finezza
– 4 Grappoli = da 85 a 90 Centesimi = Vini di grande livello e spiccato pregio
– 5 Grappoli = da 91 a 100 Centesimi = Vini eccellenti

La soglia dell’eccellenza per DUEMILAVINI si colloca a 91 centesimi. Ed è per questo che anche i vini valutati 4 Grappoli rappresentano, nella loro fascia da 85 a 90 centesimi, una grandissima qualità. I vini premiati per aver raggiunto il traguardo dei 5 Grappoli sono facilmente individuabili nell’opera: le loro prestigiose etichette vengono pubblicate nella pagina dedicata a ciascuna azienda.

La Redazione
Direttore della pubblicazione è Franco M. Ricci, Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier Roma e Direttore di Bibenda, la patinata rivista di cultura del vino. La realizzazione di DUEMILAVINI è curata da Paola Simonetti, con una squadra composta da 40 collaboratori, tutti Sommelier.

Duemilavini per gli Altri
Anche l’Edizione 2009 di DUEMILAVINI partecipa al progetto Wine For Life della Comunità di Sant’Egidio per la lotta contro l’AIDS in Africa. Come avviene per le bottiglie di vino che partecipano all’iniziativa, anche in DUEMILAVINI c’è il bollino Wine For Life.

Cosa Manca
Quella che negli ultimi due anni è stata una sezione nuova si è rivelata un’idea vincente. I Ristoranti selezionati da BIBENDA, luoghi in cui si celebra al meglio il rito del matrimonio cibo-vino, quintessenza della degustazione, hanno meritato una pubblicazione esclusiva e le Edizioni Bibenda si sono così arricchite de I Ristoranti di Bibenda 2009 – Libro Guida ai Migliori Ristoranti d’Italia, opera cui è stata riservata una presentazione a parte.

I 5 Grappoli di DUEMILAVINI 2009

Decima Edizione di DUEMILAVINI

Il Libro Guida ai Vini d’Italia, per Professionisti e Comunicatori, per il Popolo del Vino curioso e appassionato, e per tutti coloro che desiderano consultare un testo semplice e professionale al tempo stesso.

1.792 pagine per la recensione di 1.592 Aziende. Oltre 20.000 vini degustati e descritti, circa 900 finalisti e 319 quelli premiati con i Cinque Grappoli, la valutazione dell’eccellenza, per 279 Aziende. È di nuovo il Piemonte a svettare, con 82 etichette cinquegrappolate, poi la Toscana, al secondo posto con 52. Il Friuli Venezia Giulia, con 26 Cinque Grappoli, conquista la terza posizione davanti ad Alto Adige, Veneto e Marche a quota 21. Seguono la Sicilia con 17, la Lombardia con 15, l’Umbria e la Campania con 9 e la Sardegna con 7. A quota 6 troviamo il Trentino e il Lazio, a 5 l’Emilia Romagna, l’Abruzzo e la Basilicata, quindi la Liguria 4; seguono a 3 la Puglia, la Calabria; a chiudere, con 2, la Valle d’Aosta.

La lista – I “Cinque Grappoli”, ecco l’elenco completo dei vini campani:
Aglianico del Taburno Vigna Cataratte Riserva 2005, Fontanavecchia
– Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva 2007, Furore Marisa Cuomo
– Fiano di Avellino Vigna della Congregazione 2006, Villa Diamante
– Greco di Tufo Tornante 2007, Vadiaperti
– Greco di Tufo Vigna Cicogna 2007, Benito Ferrara
– Montevetrano 2006, Montevetrano
– Naima 2005, Viticoltori de Conciliis
– Taurasi CampoRe Riserva 2003, Terredora
– Terra di Lavoro 2006, Galardi

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali