Promozione turismo enogratronomico: 20 giornalisti in tour per la Campania

Il trade and press marketing del Progetto Integrato “Filiera turistica enogastronomica ” della Regione Campania, finanziato con la misura 4.7 del Por Campania 2000-2006 , prevede l’attivazione di 5 viaggi di conoscenza e familiarizzazione con il territorio delle province di Avellino, Benevento e Caserta, da realizzarsi entro il prossimo mese di novembre.

Destinati a giornalisti, tour operator internazionali, agenzia di viaggi italiane e coordinatori di associazioni di turismo e CRAL aziendali nazionali, i viaggi di familiarizzazione saranno attivatì a rotazione in tutte le tre province campane, per le quali si prevede l’avvio di un flusso turistico mirato, imperniato sulle eccellenze territoriali naturalistiche, culturali, artistico-artigianali e soprattutto enogastronomiche.

Il progetto, coordinato dall’Ept di Caserta con la partecipazione degli Ept di Benevento ed Avellino, mira a inserire il territorio in oggetto fra le mete del turismo enogastronomico italiano ed internazionale.
Dopo l’azione di sensibilizzazione e di verifica interesse sul progetto integrato e sul territorio, avvenuta a febbraio alla B.I.T. di Milano; a maggio, alla BITEG di Alba, il progetto è stato presentato alla stampa specializzata ed ai buyers dei tour operator invitati ai due importanti eventi giornalistici ed al workshop ,a Luglio 30 esponenti di Cral di aziende di rilevanza nazionale hanno visitato le province di Caserta e Benevento ,domani parte il Fam trip dedicato alle tre Province da parte dei più noti giornalisti del panorama nazionale del turismo enogastronomico, corrispondenti di 22 testate tra le quali Rai, Qui Touring, Gambero Rosso, Bellitalia, il Sommelier .

Le tappe del loro viaggio che servirà a raccontare eventi,sapori e storia delle tre province dell’entroterra campano sono le seguenti:

Venerdì 5
Visita della Reggia Borbonica vanvitelliana ed al Quartiere di San Leucio, con sosta al Museo della Seta e Pranzo leggero presso il ristorante Diana ed Atteone a base di prodotti tipici casertani nel Ristorante all’interno della Reggia. Escursione a Santa Maria Capua Vetere per passeggiata nell’anfiteatro e poi nel centro storico di Capua.
Sosta al Museo Campano e saluto dell’amministrazione della provincia di Caserta.
presso l’Enoteca La Botte incontro con Presidente EPT Caserta Enzo Iodice e con i Coordinatori del Progetto Turismo enogastronomico Avellino, Benevento e Caserta, trade and press marketing, gestito dall’Ati Aladino-Sistema 45 – Imprenditori Turistici Campani –Tracce rappresentati da Francesco Marzano, Robert o Papa, Carlo Scatozza e Sandro Chiriotti).
Saranno presentati anche i temi afferenti allo stesso progetto integrato, quali il ” CLUB DEL GUSTO”, che è in via di attuazione, con la partecipazione del tessuto imprenditoriale locale censito attraverso l’adesione ad un rigoroso disciplinare e le cartine degli itinerari enogastronomici nei territori del Casertano del Sannio e dell’Irpinia, comprese una strada dell’Olio ed una del Vino.
A seguire incontro con i direttori del Festival “Settembre al Borgo” per un Seminario durante il quale Giornalisti di importanti testate nazionali di enogastronomia, turismo, economia e cultura si confronteranno con i direttori di Settembre al Borgo 2008, gli artisti, gli operatori del turismo incoming ed il pubblico sul tema : “Enogastronomia e cultura: fattori trainanti per lo sviluppo turistico”.
A sera cena gourmet presso il ristorante Prosit di Marcianise, imperniata sulla degustazione di piatti stagionali tipici della cucina casertana, abbinati a vini DOC e DOCG del territorio, poi trasferimento a CasertaVecchia , in Piazza Duomo alle ore 22.30, per condividere l’evento Settembre al Borgo, ed assistere allo Spettacolo di cucina, musica e circo Donpasta.Selecter Food Sound Circus.

Sabato 6
Buffalo Tour! Visita guidata degli allevamenti bufalini delle Fattorie Garofalo; sosta al caseificio per apprendere le tecniche di lavorazione del latte e con illustrazione delle fasi di produzione.
“Aperitivo Casertano”: presso il Ristorante “Le Colonne” racconto guidato dei prodotti di Terra di Lavoro. Seguirà il “Buffalo Menù” dove si potrà gustare il famoso Brasato di Bufalo al Falerno, ricetta pluripremiata e portata agli allori dalla chef Rosanna Marziale. Durante il pranzo sarà presentato il progetto editoriale “Sorrisi di latte”
Nel Pomeriggio a Solopaca per la Visita del MEG Museo Eno Gastronomico, dedicato al cibo e ai sapori, comprendente interessante sezione dedicata a manifesti e Caroselli pubblicitari. Sosta Sant’Agata dei Goti, città bandiera arancione, per visita al borgo ed ai suoi monumenti più caratteristici; Trasferimento alla Fattoria Torre Gaia di Dugenta per una visita all’antica bottaia e per la degustazione della pregiata produzione vinicola locale, accompagnata da prodotti tipici.
Serata a Casertavecchia al Settembre al Borgo per assistere alle 21 al Teatro della Torre Giorgio Battistelli animerà Experimentum mundi.
Seguirà Cena imperniata su menu dell’entroterra campano con degustazione dei vini tipici locali, presso il Ristorante Gli Scacchi e rientro in hotel per Pernottamento

Domenica 7
escursione in provincia di Avellino, terra ricca di storia e di sapori, con sosta presso aziende Leader nella produzione dei vini DOC e DOCG campani, nell parte della provincia che circonda Taurasi: visita ai vigneti in vendemmia ed alle cantine in pigiatura e vinificazione; degustazione di una selezione di vini locali abbinata a prodotti gourmet tipici e pranzo contadino.
Il casertano , il beneventano e l’Irpinia saranno per tre giorni ospiti accoglienti e propositivi per questo importante gruppo di giornalisti nazionali, che ci auguriamo sapranno apprezzare questa nostra “altra Campania”, coglierne l’anima profonda, condividerne il vissuto più profondo ed intimo, trasferendolo a casa ai propri lettori e spettatori che possano giungere presto nelle nostre terre, per escursioni, soggiorni di weekend, settimane di vacanza verde.
Inoltre,il 19 Settembre durante l’importante fiera internazionale del turismo di Tokio JATA Gli amministratori dei tre EPT Iodice, Barile e D’Anna illustreranno le potenzialità del turismo enogastronomico dell’altra Campania ai più importanti operatori del settore in Oriente.

Fino ad Ottobre sono in programma altri tre familiarization trip destinati a diverse tipologie di Tour operator anche internazionali.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali